Connect with us
 

Parma Calcio

D’AVERSA: «Concesso poco e creato tanto». RIGONI: «Complimenti a direttore e mister»

D’AVERSA: «Concesso poco e creato tanto». RIGONI: «Complimenti a direttore e mister»

I commenti del post partita di Parma-Cagliari (2-0) nella parole dei due tecnici, D’Aversa e Maran, e di Rigoni, direttamente dalla sala stampa dello stadio Tardini.

D’AVERSA: “Oggi era un bel banco di prova per noi. I ragazzi hanno interpretato la partita nel migliore dei modi, anche se con qualche difficoltà nella gestione della palla nel primo tempo. Abbiamo concesso poco, creando molte palle gol sebbene non le abbiamo sfruttate tutte, il risultato è giusto.
A volte piacerebbe fare di più la partita, con il possesso palla si può fare meglio: avere la palla è la miglior fase difensiva, così come abbiamo fatto nel secondo tempo, pur non essendo tutti in condizioni fisiche non ottimali. Quando si hanno giocatori di gamba come Di Gaudio e Gervinho che si esprimono in campo aperto è normale che si cerca di curare di più fase difensiva per poi sfruttare le ripartenze, ma abbiamo caratteristiche per sfruttare azioni con Dimarco che ha un bel piede e con Inglese che in area si fa rispettare.
Non ci sono dubbi sul fatto che l’obiettivo nostro è la salvezza, deve essere quello, perché ti fa affrontare la gare con cattiveria: anche contro squadre più tecniche colmiamo il gap con la determinazione.
Riguardo Gervinho sono rimasto stupito della disponibilità, è un ragazzo intelligente, vi garantisco che quando in allenamento gli spieghi un concetto ha una velocità di apprendimento molto alta. Ha avuto l’umiltà di venire a mettersi a disposizione per un club che gioca per un obiettivo diverso”.

RIGONI: “Dopo il successo meritato, ma sofferto, di San Siro con l’Inter, presentarsi oggi con questa intensità e con questo approccio mentale non era semplice. E’ stato bravo il mister, durante la settimana, a tenerci calmi e sul pezzo. Oggi abbiamo dimostrato che abbiamo una squadra di qualità, che ha saputo imporsi nei confronti di un ottimo Cagliari, che ha giocatori esperti della Serie A perchè vi giocano da anni.
Con un organico come il nostro, composto da molti ragazzi nuovi, sono stati bravi sia il direttore sportivo che il mister a saperci assemblare subito sotto ogni punto di vista. Bisogna fare i complimenti a loro. Pure oggi ho avuto le mie occasioni da gol, ma non ho concretizzato. Mi dispiace, però prima o poi il pallone entrerà. . Credo sia ancora presto guardare la classifica e i punti che in cinque gare abbiamo totalizzato. L’importante è continuare ad avere questa mentalità e continuare a saper sempre soffrire.
Affronteremo il Napoli mercoledì più consapevoli dei nostri mezzi. Siamo una squadra che in campo si aiuta. Questo é un grande pregio. Andiamo a Napoli, una trasferta insidiosa e difficilissima, contro dei campioni”.

MARAN: “Dobbiamo migliorare ma dei passi in avanti ci sono stati, malgrado il risultato finale. Paradossalmente nella prima parte del primo tempo forse è stata la partita in cui abbiamo giocato di più a calcio dall’inizio della stagione, ma non siamo riusciti a capitalizzare tutto questo lavoro. Insomma, abbiamo creato tanto e concesso poco, loro sono ripartiti solo in un’occasione. Nel secondo tempo abbiamo perso le distanze e dopo il secondo gol è diventato tutto più difficile”.

 

Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Parma Calcio

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -
Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -

Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi