Connect with us

Parma Calcio

D’Aversa è deciso: «A Brescia per vincere. Dubbio Ceravolo-Da Cruz»

D’Aversa è deciso: «A Brescia per vincere. Dubbio Ceravolo-Da Cruz»

Vigilia di Brescia-Parma e consueta conferenza stampa di Roberto D’Aversa. Finito il calciomercato, adesso tutte le attenzioni sono rivolte al campo e al reparto offensivo, dove la società ha fatto importanti investimenti per inseguire con maggiore convinzione la serie A. Domani al Rigamonti mancherà Calaiò, il giocatore più chiacchierato dell’ultima sessione di mercato; l’Arciere ha l’influenza e non sarà convocato – ha anticipato D’Aversa – al suo posto giocherà uno tra Da Cruz e Ceravolo.
La trasferta di Brescia ha un sapore molto particolare per tutto il popolo gialloblù, soprattutto dopo le dichiarazioni di amicizia tra il presidente delle Rondinelle Massimo Cellino e l’ex patron Tommaso Ghirardi. Anche per questo motivo, una vittoria domani sarebbe un gran bel regalo alla tifoseria.
Ecco le parole del tecnico dalla sala stampa del Centro Sportivo di Collecchio.

CONTINUITA’: “Dobbiamo dare continuità al risultato di sabato scorso. Non sarà semplice, perché in casa il Brescia ha sempre creato pericoli agli avversari. Dobbiamo essere convinti di fare risultato”.

SFIDA PARTICOLARE: “Sappiamo l’importanza di questa partita per la tifoseria, per quello è che successo in passato. A prescindere da quello che è successo, dobbiamo andare in campo per vincere a tutti i costi. Voglio cattiveria e determinazione”.

DA CRUZ O CERAVOLO: “Le scelte definitive non le ho ancora fatte. In attacco c’è abbondanza ed è una risorsa. Ciciretti non è ancora convocato, Calaiò non è convocato perché ha l’influenza. Devo ancora decidere tra Ceravolo e Da Cruz. bisogna ragionare su diverse situazioni, c’è da cercare di sfruttare le caratteristiche di entrambi. Da Cruz è un po’ più avanti dal punto di vista fisico”.

L’AVVERSARIO: Il Brescia ha giocato le ultime partite col 3-5-2, ma dopo il mercato si può ipotizzare anche un cambiamento. Questo non deve cambiare il nostro atteggiamento e obiettivo”.

IL CALCIOMERCATO: “Non ne parlo, nè prima nè dopo. La società ha fatto delle operazioni, dimostrando di voler migliorare la squadra. Sarà il tempo a determinare se il mercato è stato fatto in modo eccellente o meno”.

NUOVE SOLUZIONI: “In futuro potremo provare altre soluzioni tattiche, ma in questo momento non è pensabile. Vedremo più avanti.Ceravolo rientra da un lungo infortunio, Ciciretti non c’è, Da Cruz viene da un periodo di inattività causa squalifica”.

IL FUTURO DI GARUFO: “Non credo possa rientrare nei piani della società. Comunque è una decisione che spetta alla società.
Svincolati? La rosa è apposto, non credo si debba intervenire in nessun reparto”.

ABBONDANZA IN DIFESA: “Non è facile tenere fuori qualcuno, ma per me rimangono tutti giocatori importanti”.

 

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Commenti

Commenti Recenti

Altro in Parma Calcio

© RIPRODUZIONE RISERVATA