Connect with us

Parma Calcio

D’AVERSA: “Dobbiamo creare di più, Scozzarella in condizione ottimale”

D’AVERSA: “Dobbiamo creare di più, Scozzarella in condizione ottimale”

Roberto D’Aversa ha parlato oggi a Collecchio, alla vigilia della sfida di domani sera contro la Salernitana. Il tecnico ha ringraziato la società per la fiducia, è tornato sulla vittoria di Venezia, ha esaltato il buon momento di Scozzarella, ma nessuna indicazione sull’undici titolare, anche se la formazione è quasi fatta.
Ecco le parole del tecnico:

LA FIDUCIA DELLA SOCIETA’: “Mi fanno piacere le parole di Carra, perché fanno capire che c’è unita d’intenti. In questo campionato ci sono squadre più attrezzate, vuoi perché hanno una rosa che ha fatto la Serie A, vuoi perché hanno potuto beneficiare del paracadute. Ciò non significa che non daremo il massimo, anzi: non dev’essere un alibi”.

POST VENEZIA: “Il Venezia non aveva mai perso e non aveva mai preso gol in casa, penso che la prestazione sia stata abbastanza positiva: numeri alla mano il possesso palla l’abbiamo fatto noi, anche se abbiamo creato meno palle gol. Il lato positivo è che continuiamo a segnare su palle inattive e questo è il frutto del lavoro che facciamo in settimana, quello invece da migliorare è il fatto di creare più occasioni”.

LA FORMAZIONE TITOLARE: “Devo valutare anche l’allenamento di oggi. Considero tutto: condizione fisica, stanchezza, acciacchi. Faccio le scelte secondo una certa logica e mai contro gli interessi della squadra. Ceravolo e Saporetti gli unici indisponibili per domani”.

SCOZZARELLA: “Matteo aveva bisogno di ritrovare la condizione fisica, è stato fermo 40 giorni dopo la finale playoff dello scorso anno, poi durante la ripresa ha avuto un altro problema che lo ha rallentato. Oggi è in condizione ottimale e quel ruolo lo può ricoprire, il campionato di Serie B è adatto a lui e alle sue caratteristiche”.

GERMONI: “A Venezia è partito un po’ in difficoltà, ma è normale perché non giocava da tempo, poi credo abbia fatto una buona gara ha qualità più difensive e meno di spinta rispetto a Scaglia”.

L’AVVERSARIO: “La Salernitana viene da una bella vittoria. Non dobbiamo commettere l’errore di pensare che la Salernitana sia inferiore per le assenze. Dobbiamo rimanere concentrati sulla partita e pensare ad una squadra che viene da una vittoria e con una buona condizione fisica. Voglio continuità”.

 

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Commenti

Commenti Recenti

Altro in Parma Calcio