Connect with us

Parma Calcio

D’Aversa e Faggiano, il bilancio: successi, record e mercato da profondo rosso

D’Aversa e Faggiano, il bilancio: successi, record e mercato da profondo rosso

Non sembra vero, ma è finita un’epopea marchiata Roberto D’Aversa e Daniele Faggiano. In attesa del futuro (Carli-Liverani), Sportparma traccia un bilancio approfondito dell’era appena conclusa, guardando queste 4 stagioni piene di medaglie e trofei, da diverse angolazioni. Compreso il calciomercato, un aspetto non trascurabile considerando i tanti milioni spesi in quattro stagioni.

Non si può non partire da tutti (proprio tutti) i traguardi raggiunti sul campo, traguardi che alla fine di ogni annata si sono sempre trasformati in successi, in pagine di storia, di record, di scalate e derby indimenticabili. Dalla serie C alla A, una spinta impressionante, un crescendo di emozioni e vittorie memorabili. Tre promozioni di fila (record) e due salvezze in A (dopo un girone d’andata in zona Europa League). Tanta roba. Un’impresa forse irripetibile.

Ma per costruire questo castello dorato che ha riportato il Parma sul grande palcoscenico della Serie A, dove circolano milioni di euro e interessi di varia natura, è stato indispensabile avere alle spalle una società sempre disposta a sostenere ambizioni e sogni. E’ il caso di Nuovo Inizio, la società che detiene il 99% del club crociato. Sotto l’era D’Aversa-Faggiano, il Parma ha speso 33,8 milioni di euro sul calciomercato, più una cospicua cifra di ingaggi e premi (costantemente in crescita), in parte compensati dagli introiti milionari dei diritti tv (riferito solo alle ultime 2 stagioni).

Ai 33,8 milioni spesi in 4 stagioni, però, bisogna aggiungere gli investimenti futuri, pianificati nella stagione 2019-20. Si tratta dei riscatti obbligatori di Inglese (18 mln), Karamoh (8), Grassi (6,90), Pezzella (6,45), Sepe (4,60), Hernani (4,48) e Cornelius nel 2022 (6,5). Totale 54,93 milioni.
Sommando il tutto, cioè costi passati e futuri, il passivo finale delle operazioni di mercato (2017-2020) è di 88,804 milioni.
Se a questa somma si aggiungono gli stipendi e i premi annuali, per ognuna delle ultime 4 stagioni, il conteggio dei costi sostenuti sfora abbondantemente il tetto dei 100 milioni (oltre ai 28 giocatori rientrati dai rispettivi prestiti, tra questi Da Cruz, Dezi e Gazzola).

In conclusione, Faggiano e D’Aversa lasciano il Parma in Serie A, dopo averlo preso in Lega Pro e dopo una cavalcata da libri di storia, lasciando in “dote” alla società 36 giocatori di proprietà e allo stesso tempo un buco di mercato (presente e futuro) di 88,8 milioni.

Una scalata molto dispendiosa – a cui ha partecipato in parte anche Jiang Lizhang – che, in attesa di compratori (dal Qatar o altrove), ha costretto necessariamente la società a cambiare rotta in vista della stagione 2020-21: meno costi, abolizione in parte della politica degli over 30, che in prospettiva futura non garantiscono plusvalenze reali, e riduzione del monte ingaggi. Insomma, una sforbiciata abbondante per riequilibrare i costi alle reali dimensioni della piazza, inseguendo il difficilissimo sogno del modello Atalanta.

 

I DATI DEL MERCATO NELL’ERA D’AVERSA-FAGGIANO

STAGIONE 2019-20
Acquisti e prestiti: 24,87 mln (25 circa)
Età media acquisti: 23,8
Valore potenziale degli acquisti: 128,35 mln
Cessioni e prestiti: 17,16 mln (60 circa)
Età media cessioni: 24
Valore potenziale delle cessioni: 97,13 mln
Bilancio mercato: – 7,71 mln

STAGIONE 2018-19
Acquisti e prestiti: 21 mln
Età media acquisti: 24,2
Valore potenziale degli acquisti: 55,73 mln
Cessioni e prestiti: 0,596 mln
Età media cessioni: 25,2
Valore potenziale delle cessioni: 24,45 mln
Bilancio mercato: – 20,404 mln

STAGIONE 2017-18
Acquisti e prestiti: 5,01 mln
Età media acquisti: 24,2
Valore potenziale degli acquisti: 19,18 mln
Cessioni e prestiti: 0
Età media cessioni: 24,8
Valore potenziale delle cessioni: 4,90 mln
Bilancio mercato: -5,01 mln

STAGIONE 2017 (mercato invernale)
Acquisti e prestiti: 0,750 mln
Età media acquisti: 30
Valore potenziale degli acquisti: 2,98 mln
Cessioni e prestiti: 0
Età media cessioni: 29,2
Valore potenziale delle cessioni: 0,675 mln
Bilancio mercato: – 0,750 mln

(Tutti i dati economici riportati nell’articolo sono tratti dal sito specializzato Transfermarkt.it)

 

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement
Advertisement

Altro in Parma Calcio

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br>Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br><br> Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi