Connect with us

Parma Calcio

D’AVERSA: “Ci siamo uniti grazie alle difficoltà. Lucca campo ostile, ma non dobbiamo farci condizionare”

D’AVERSA: “Ci siamo uniti grazie alle difficoltà. Lucca campo ostile, ma non dobbiamo farci condizionare”

Nuova conferenza stampa di Roberto D’Aversa alla vigilia della trasferta di Lucca, il ritorno dei quarti di finale dei playoff. Chi passa il turno andrà a Firenze (i crociati passano il turno anche in caso di pareggio). Il tecnico del Parma ha iniziato la sua disamina partendo dalla vittoria in rimonta al Tardini di tre giorni fa (compreso il rigore “regalato” ai toscani); per finire al ballottaggio tra Corapi e Scozzarella che al momento non ha una soluzione.

 

L’ULTIMA VITTORIA: “Nella partita d’andata i nostri ragazzi sono stati bravissimi. Non era facile e non era scontata. Hanno continuato a giocare dopo lo svantaggio su un calcio di rigore, che, rivedendolo a freddo il giorno successivo, non c’era proprio e anzi il fallo nella circostanza era dell’avversario. Sono stati bravissimi a non innervosirsi. Siamo stati bravissimi a saper leggere ogni situazione che si è sviluppata nella partita. Abbiamo giocato con lucidità. Il risultato è stato più che giusto”.

GRUPPO ECCEZIONALE: “Ho un gruppo eccezionale, ma dobbiamo rispettare qualsiasi avversario. Ho una squadra che si è unita grazie alle difficoltà. Se non entriamo in campo con l’atteggiamento giusto, i nostri valori non vengono fuori. E’ il campo che dimostra se si è i più forti”.

LE PALLE INATTIVE: ” Sulle palle inattive possiamo fare sicuramente meglio, anche se non sempre siamo stati fortunati. Su queste situazioni, a volte, dobbiamo avere maggior convinzione. Ci deve essere più egoismo, nel senso che chi va a battere deve essere convinto che possa fare il meglio per la squadra, invece chi va a saltare deve essere convinto di fare il meglio per sè stesso, quindi fare gol”.

LA FORMAZIONE: “Lucarelli sta bene ed è disponibile. Farò le mie valutazioni nelle prossime ore. Nel preparare gara e formazione, non farò i conti dei diffidati e possibili squalificati. Andrà in campo quello che reputerò il nostro migliore schieramento. In questo momento, conta solo il passaggio del turno. Corapi o Scozzarella? Non ho ancora deciso chi dei due giocherà. Mi ritengo fortunato, perché ho due giocatori importanti in quel ruolo. Faccio anche valutazioni fisiche. Nocciolini all’andata ha fatto 65 minuti stupendi. Quando non è al massimo, vengono meno le sue doti. Baraye è più tecnico, può sempre trovare il colpo che fa la differenza. Edera sta benissimo e sta dimostrando di meritare di giocare”.

GLI ARBITRI: “Se sbagliano, lo fanno in buona fede. Gli arbitri, come tutti noi, possono commettere errori. A proposito, quest’anno ne ho sentite tante sul nostro conto, su presunti arbitraggi a nostro favore. Io non ho visto tutti questi vantaggi. In Lega Pro ho trovato arbitri generalmente all’alltezza e preparati. Non si nota il salto inferiore del loro livello di categoria dalla serie B alla terza serie”.

CAMPO OSTILE: “Domani andremo a giocare in un campo ostile. Dobbiamo esserne consapevoli, ma senza farci condizionare dall’ambiente. Dovremo dare tutto. Poi, come sempre, avremo il seguito importante della nostra tifoseria”.

Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Parma Calcio

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -
Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -

Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi