Connect with us

Parma Calcio

D’AVERSA: «No ansia, serve serenità»

D’AVERSA: «No ansia, serve serenità»

La sconfitta di Vercelli è già archiviata, tant’è che Roberto D’Aversa non l’ha voluta neanche rivedere. In questo momento è troppo importante l’aspetto psicofisico e il Parma ha bisogno di riprendersi subito, domani contro la Ternana, per continuare a covare il sogno della serie A diretta.
Ecco le parole del tecnico alla vigilia di Parma-Ternana. Sulla panchina degli umbri Gigi De Canio, ex maestro di D’Aversa.

NIENTE ANSIA: “Credo che da quando faccio l’allenatore è la prima volta che non riguardo l’ultima partita. Credo che quello che dobbiamo fare in questo momento, ed è ciò che ho detto ai ragazzi, è pensare esclusivamente alla gara di domani contro la Ternana. Strascichi di una partita negativa non ci servono, c’è invece bisogno di pensieri positivi, di andare in campo in maniera serena. Queste ultime quattro partite dobbiamo affrontarle come se iniziassero i playoff, ogni gara è diversa dall’altra. Non dobbiamo fare altri discorsi che non siano relativi alla Ternana, perchè tutto il resto può portare un consumo di energie del quale non abbiamo bisogno, e qualsiasi altro discorso può generare ansie che non ci servono”.

L’AMICO DE CANIO: “L’ho avuto come allenatore, mi fa piacere ritrovarlo perchè è una persona eccezionale e fra tutti gli allenatori che ho avuto credo che sia l’unico che sento ancora”.

LA TERNANA: “La Ternana è una squadra che da quando è arrivato De Canio ha avuto un ottimo percorso, hanno fatto molti punti, vengono da una sconfitta con il Pescara ma avevano vinto prima a Perugia un derby importantissimo. Bisogna scendere in campo rispettando l’avversario, consapevoli del fatto che se si affronta la partita con la voglia e la determinazione di portare a casa il risultato i valori tecnici possono venir fuori”.

CERAVOLO E CICIRETTI: “Il campo ha dimostrato che Ceravolo e Ciciretti sono due giocatori recuperati, vedremo domani considerando che ci sono tre partite in una settimana. La cosa importante è che abbiano recuperato”.

L’ASPETTO MENTALE: “In questo campionato sia per quanto riguarda il sistema di gioco e singola posizione è importante l’aspetto mentale, a quattro gare dalla fine contano la determinazione nel momento in cui hanno palla gli altri e la serenità quando ce l’abbiamo noi, conta la volontà di portare a casa il risultato. Il campionato stesso ha dimostrato che quando Dezi pensava che il suo ruolo naturale fosse di mezzala a sinistra, ha fatto le sue partite migliori a destra”.

 

Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Parma Calcio

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -
Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -

Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi