Entra in contatto:

Parma Calcio

D’AVERSA: «Punto perso, ma tanto impegno». GOBBI: «Ho chiesto scusa per l’errore»

D’AVERSA: «Punto perso, ma tanto impegno». GOBBI: «Ho chiesto scusa per l’errore»

Il commento di Roberto D’Aversa e Massimo Gobbi dalla sala stampa dello stadio Stirpe dopo Frosinone-Parma 3-2 (leggi qui).

D’AVERSA: “Nel primo tempo ha fatto meglio il Frosinone, siamo stati bravi a recuperare la gara due volte; nel secondo tempo abbiamo fatto meglio noi e abbiamo avuto diverse occasioni per passare in vantaggio e alla fine stiamo commentando una gestione della palla che negli ultimi tre minuti potevamo attuare meglio, visto che questa gara ci è costata un punto che poteva essere importante per la nostra classifica. Il rigore? Il fallo c’era, non ho rivisto l’azione sul possibile fuorigioco ma c’è la tecnologia per questo e non credo abbiano commesso degli errori.
Non mi piace ragionare sugli assenti, siamo scesi in campo in undici e nel secondo tempo abbiamo avuto la bravura di pareggiare la partita; in quel momento gli stimoli dovevano essere diversi, per noi era troppo importante portare a casa il risultato. Dobbiamo esser bravi a recuperare e pensare a sabato, contro il Torino sarà difficile e quando la qualità della squadra che hai di fronte aumenta devi concedere il meno possibile. Stasera non posso rimproverare nulla ai ragazzi per l’impegno, alcuni giocatori sono scesi in campo nonostante le condizioni fisiche, Ceravolo ad esempio ha stretto i denti dimostrando attaccamento alla maglia.
La classifica? sappiamo da dove siamo partiti e qual è il nostro obiettivo. Come non dovevamo sentirci sereni e tranquilli quando la situazione era migliore, neanche ora dobbiamo stare qui con il timore, perchè questo ti porta a commettere degli errori.
L’assenza di Gervinho? Se devo scegliere un migliore in campo stasera è stato quello che ha giocato al suo posto, cioè Sprocati, che ha fatto una grandissima partita”.

GOBBI: “Ho chiesto scusa ai miei compagni. È tutta mia la responsabilità di questa sconfitta. Ho commesso un errore grave. A rivedere l’azione del rigore concesso al Frosinone sono tre gli errori gravi che ho compiuto. Sono uno dei giocatori più esperti. Non posso permettermi di fare errori del genere. Mi prendo tutta la responsabilità, è giusto prendersela. I ragazzi, oggi, hanno dato tutto quello che si doveva dare, hanno battagliato dall’inizio alla fine. Però, per tre errori banali miei abbiamo buttato tutto all’aria. Mi dispiace tantissimo.
È stata la partita che ci aspettavamo, con il Frosinone che ha spinto dall’inizio. Noi abbiamo fatto meglio nel secondo tempo, creando occasioni da gol, con belle ripartenze. Purtroppo, non le abbiamo concretizzate. È davvero un grande peccato, abbiamo perso una grande occasione. È un momento molto difficile, ma con la compattezza, con la voglia di venirne fuori e con le motivazioni si riesce ad andare oltre tante difficoltà”.

 

 

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Commenti
Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Parma Calcio