Connect with us

Parma Calcio

D’AVERSA: «Siamo tutti responsabili». ANCELOTTI: «Ottima prova, ora la Juve »

D’AVERSA: «Siamo tutti responsabili». ANCELOTTI: «Ottima prova, ora la Juve »

Il commento dei due tecnico, Roberto D’Aversa e Carlo Ancelotti, dopo Parma-Napoli (0-), direttamente dalla sala stampa dello stadio Tardini.

D’AVERSA: “Non siamo partiti benissimo, nonostante sapessimo che avevamo di fronte una delle squadre migliori del campionato. Nella ripresa i ragazzi sono usciti con un atteggiamento diverso, c’è stato un episodio che avrebbe potuto riaprire la partita ma che non è stato dalla nostra parte. Nel momento in cui abbiamo concesso il terzo gol la gara è terminata.
Machin? Ha ricoperto il ruolo di mezzala e mancava al contempo un play per le assenze di Stulac e Scozzarella: abbiamo preferito dare un turno di riposo a Barillà perchè ne aveva bisogno così come altri ne avrebbero avuto ma non è stato possibile. In settimana è stato provato anche un modulo diverso, che è quello poi usato nel secondo tempo. Indipendentemente dal sistema di gioco, nella ripresa si è fatto meglio per l’atteggiamento.
Gervinho e Inglese sono giocatori importanti, chiaro che quando le prestazioni non sono di livello ne risente tutta la squadra; credo che Gervinho abbia fatto una buona gara stasera e dare un turno di riposo anche a Inglese gli farebbe bene però non possiamo come ho detto in settimana non possiamo stare a pensare al singolo: tutti quanti, me per primo, possiamo fare qualcosa in più per fare quello che abbiamo fatto in passato.
Dobbiamo sentirci tutti responsabili e tutti dobbiamo migliorare.
Quando si affrontano le partite bisogna giocare in maniera serena per non commettere errori, quello che deve cambiare è la volontà di non concedere gol così come nel primo tempo abbiamo avuto tre occasioni per tirare e non lo abbiamo fatto: è la cattiveria a fare la differenza.
Non credo che i ragazzi pensino di essere già salvi. Abbiamo mantenuto gli stessi punti di distacco del turno precedente ma non possiamo sentirci appagati, dobbiamo pensare che da qui alla salvezza ci sono ancora punti da fare. Ad iniziare da sabato ad Empoli che è uno scontro diretto”.

ANCELOTTI: “La nostra partita è stata in linea con le ultime prestazioni. La differenza l’ha fatta l’incisività sotto porta, abbiamo creato e sfruttato le occasioni. Comunque oggi ottima prova, sin dall’inizio. Questa squadra è capace di ottime cose, lo sappiamo, non c’è rammarico per i punti persi e il distacco in classifica. Abbiamo la motivazione di far bene fino alla fine, continuiamo a lottare e domenica c’è la Juve. Sfidarli ci darà tanti stimoli, è una sfida affascinante e ce la giocheremo senza pensare al distacco in classifica.
Sono stato io a dire a Milik di calciare in quel modo sulla punizione del 2-0, era molto vicino alla porta e anche lui sa essere pericoloso con la palla ferma. Ora c’è da ridere perché la concorrenza aumenta, ma dipende molto da dove è posizionata la palla. Il Parma sta facendo una buona stagione, ma oggi la strada si è subito messa in discesa per noi”.

 

 

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement
Advertisement

Altro in Parma Calcio

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br>Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br><br> Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi