Connect with us
 

Parma Calcio

D’AVERSA: «Sono sereno e fiducioso, Gervinho non convocato»

D’AVERSA: «Sono sereno e fiducioso, Gervinho non convocato»

Non è l’epopea di Calisto Tanzi e Sergio Cragnotti, ma un ventennio dopo, per una strana coincidenza, Parma-Lazio profuma ancora di Europa. Merito soprattutto del Parma, il cui avvio di stagione è sorprendente, fuori da ogni previsione, tant’è che nelle ultime 5 giornate di campionato ha infilato la bellezza di 4 vittorie. Lo stesso cammino della Lazio.
Roberto D’Aversa ha parlato nel primo pomeriggio al Centro Sportivo e ha annunciato che Gervinho non sarà convocato, mentre Inglese ieri ha accusato un problemino ed è in dubbio. Ecco le parole del tecnico crociato:

LA CONDIZIONE: “Penso che la squadra sia in una condizione psico-fisica ottimale, se si analizzano gli ultimi dieci giorni di lavoro i ragazzi hanno spinto molto e mi auguro che domani si possa riportare in campo quanto fatto in questi dieci giorni soprattutto l’intensità”.

GERVINHO OUT: “Gervinho si allena con la squadra da due giorni però parlando con lui si è deciso di fare una programmazione per la gara di Bergamo con l’Atalanta. Clinicamente sta abbastanza bene ma deve migliorare la condizione fisica. L’immagine della risonanza non era pulitissima e quindi si è deciso insieme di non rischiare. E’ un ragazzo molto intelligente. Non risulta tra i convocati, si è pensato di lavorare in prospettiva Atalanta”.

DUBBIO INGLESE: “Inglese è rientrato con la squadra, ha avuto un problemino ieri e dunque valuteremo fino alla fine. Abbiamo recuperato lui e Scozzarella, questi giorni ci sono serviti per far rientrare questi ragazzi e migliorare la condizione fisica di calciatori come Ciciretti e Biabiany”.

LA LAZIO: “Seguendo le vendite di questi giorni, domani la Lazio arriverà con un pubblico numeroso al seguito. Hanno sfiorato la Champions League lo scorso anno, hanno mantenuto tanti calciatori forti già presenti come Milinkovic-Savic ed Immobile. Domani sarà una gara molto difficile e noi dovremo scendere in campo con l’atteggiamento giusto, indipendentemente dal valore dell’avversario, per raggiungere il nostro obiettivo. La Lazio è una squadra molto forte che arriva da un percorso simile al nostro avendo vinto quattro gare nelle ultime cinque. Sarà una gara difficile e bella, giocare queste partite deve essere uno stimolo importante”

SERENITA’ E FIDUCIA: “Dopo la pausa c’è sempre un’incognita su come si possa riprendere a livello mentale, ma se devo analizzare questi dieci giorni di allenamento posso dire che i ragazzi hanno spinto molto. Sono abbastanza sereno e fiducioso per come ho visto la squadra”.

LAVORO QUOTIDIANO: “Noi lavoriamo quotidianamente, affrontando una partita alla settimana, indipendentemente dalla posizione di classifica e cercando di preparare bene entrambe le fasi della singola partita. Se abbiamo fatto dei punti anche in situazioni di difficoltà è per l’atteggiamento avuto dai ragazzi. Non dobbiamo mai sentirci appagati, bisogna continuare a fare quanto fatto fino ad ora. Questo ci ha portato ad avere questa situazione di classifica, pensando all’avversario con i suoi pregi ed i suoi difetti per cercare di portare a casa un risultato. La forza del gruppo deve essere la nostra arma in più, un valore aggiunto come dimostrato a Genova. Non ci è mai piaciuto piangerci addosso, tutti i ragazzi meriterebbero di giocare”.

PARMA CLUB D’AVERSA: “Quando sono arrivato, due anni fa, era normale che una piazza come Parma si aspettasse un altro nome. Io allenavo da poco. L’inaugurazione di un club a mio nome mi rende orgoglioso, perché significa che sotto l’aspetto professionale qualcosa si è fatto. E’ un merito che va condiviso con la Proprietà e la Società che hanno avuto fiducia in me, va condiviso con il mio staff, con i giocatori che sono stati gli artefici di questa cavalcata. E va condivisa con la città stessa, perché il senso di appartenenza di questa tifoseria mi ha sempre stupito. E’ chiaro che il rapporto umano si rafforza: la mia famiglia vive qui ed i miei figli vanno a scuola qui. Mi fa piacere che si apprezzi l’uomo oltre che il professionista. Tutto questo mi rende felice”.

Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Parma Calcio

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -
Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -

Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi