Connect with us

Parma Calcio

D’AVERSA: «Tre punti meritati». SPROCATI: «Sono contentissimo»

D’AVERSA: «Tre punti meritati». SPROCATI: «Sono contentissimo»

Sono tre i crociati che si sono presentati in sala stampa per commentare la bella vittoria contro la Roma per 2-0; scontata la presenza di mister D’Aversa, un po’ meno quella di Sprocati e Dermaku. Ecco le loro parole:

D’AVERSA: “Se si considerano le occasioni da rete è meritato il risultato finale, merito dei ragazzi per come hanno interpretato una partita non semplice, avevamo di fronte una squadra che aveva perso solo una volta in campionato e tra le mura amiche, questo sta a significare che fuori casa sfrutta al meglio le proprie caratteristiche. Ci tenevamo perché pur facendo bene se andiamo a considerare il numero di giocatori infortunati importanti come Inglese, Grassi e Gervinho stasera, comunque si è ottenuto un risultato così importante.
La posizione di classifica dà merito a quello che questi ragazzi stanno facendo fin dal primo giorno di ritiro, la mia soddisfazione principale è soprattutto per loro perchè questi risultati se li costruiscono nel lavoro settimanale. Di sicuro stiamo facendo qualcosa di straordinario.
Abbiamo iniziato un percorso fin dal ritiro, la soddisfazione dell’allenatore è vedere un ragazzo che ha qualità enormi come Sprocati che stasera si è tolto delle soddisfazioni poichè è stato decisivo pur entrando dalla panchina, la soddisfazione è per quelli che giocano meno e quando vengono chiamati in causa si dimostrano all’altezza come Dermaku e altri giocatori, questo sta a significare che il gruppo come squadra sta crescendo molto e per un allenatore è molto importante, quando tutti sposano la causa è più facile raggiungere l’obiettivo.
Gervinho sul flessore ha detto di non aver sentito una fitta forte, mi auguro si sia fermato in tempo; per Gagliolo crampi, nulla di grave.”.

SPROCATI: “Sono contentissimo per il gol, ma soprattutto per i tre punti. La Roma la conosciamo, é una grandissima squadra, ma se noi continuiamo a giocare così possiamo mettere in difficoltà chiunque. Il mister, in settimana, ci ha chiesto la partita che siamo riusciti a fare stasera: essere compatti, arrivare sempre primi sulle seconde palle e, poi, essere cinici nelle occasioni che ci capitavano. E’ sempre bello segnare, in ogni caso, a prescindere dall’avversario.
Se lavori bene, poi la domenica non é un problema farsi trovare pronti, anche salendo dalla panchina. La dedica per la mia rete é rivolta alla mia famiglia. Noi viaggiamo partita per partita, cercando di raccogliere il massimo. Questa é la nostra mentalità.Dobbiamo pensare soltanto a noi stessi, senza osservare l’andamento del campionato delle altre squadre. Adesso c’è la sosta. In questa settimana dobbiamo cercare di recuperare tutte le nostre forze, per poi pensare al derby con il Bologna”.

DERMAKU: “Ho sempre sognato di giocare una partita così: in casa, contro una grande squadra, il risultato positivo come quello di oggi. Loro provavano queste conclusioni da fuori, poi c’è stata la punizione di Kolarov: siamo stati bravi in area a marcare con tutto il reparto, è stata quasi la partita perfetta. Quando si hanno le opportunità è sempre meglio che non averle proprio. Nello spogliatoio ci siamo detti che il gol sarebbe arrivato e poi avremmo dovuto soffrire fino alla fine ed è andata così. La cosa positiva è che abbiamo corso fino alla fine, anche al 94′ abbiamo recuperato un pallone nella loro metà campo e questo significa che siamo stati alti con la linea, una cosa fondamentale contro queste grandi squadre.
Il campionato è lungo, lo sappiamo. In questa categoria non bisogna mai abbassare la guardia altrimenti si rischia di entrare in un tunnel negativo perché le squadre sono forti. Bisogna restare concentrati sempre, dare il massimo in tutte le partite. I risultati che arrivano ce li prendiamo e a fine anno tireremo le somme: il nostro obiettivo è la salvezza, prima facciamo questi punti e prima potremo toglierci altre soddisfazioni. Il gruppo è una cosa fondamentale, nei momenti difficili bisogna farsi trovare pronti”.

 

(Foto Parma Calcio 1913)

 

Commenti
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Parma Calcio

© RIPRODUZIONE RISERVATA