Connect with us
 

Parma Calcio

D’Aversa: “E’ un periodo sfortunato”. Scozzarella: “Meritavamo di più”

D’Aversa: “E’ un periodo sfortunato”. Scozzarella: “Meritavamo di più”

Il commento dei due tecnici, D’Aversa e D’Angelo, e di Scozzarella nel post partita di Parma-Perugia (1-1) dalla sala stampa dello stadio Tardini.

D’AVERSA: “I ragazzi hanno interpretato la partita in maniera ottima, dall’inizio alla fine. Diciamo che quello che è successo stasera è un po’ lo specchio del periodo, dove sicuramente non siamo fortunatissimi. Mi viene in mente la circostanza dell’incrocio dei pali colpito da Gagliolo, o l’occasione di Ceravolo.
Credo però che stasera dobbiamo guardare questa gara come un punto di partenza. C’è stata la prestazione per tutti i 90’, era impensabile spingere per tutta la gara come nel primo tempo, poi però ci siamo ritrovati sotto su un rimpallo che li ha messi davanti alla porta, e quindi l’aspetto positivo è quello di aver recuperato una partita che spesso e volentieri capita di non riacciuffare.
Ad Empoli il risultato è stato devastante, ma su quattro gol subiti tre sono nati da situazione di palla inattiva a nostro favore. È stata più una problematica di concentrazione, perché abbiamo reso la vita più facile ad una squadra molto forte. In settimana ho lavorato sulla testa dei ragazzi perché loro sono i primi a sentirsi in difficoltà in questo momento, ma gli ho voluto far capire che hanno delle qualità importanti, e se sono i primi a crederci si può uscire da questa situazione.
Il fatto che i ragazzi della Curva Nord abbiano chiamato i giocatori per dimostrargli il loro affetto e per sottolineare l’apprezzamento per la prestazione offerta, è importante”.

SCOZZARELLA: “Stasera meritavamo qualcosina di più, ma piangersi addosso non serve a nulla. Bisogna ripartire dalla prestazione e anche dal punto conquistato, perché comunque non fa male. Sulla nostra capacità di reagire nelle difficoltà non ho mai avuto dubbi. Vivo con i miei compagni tutti i giorni, conosco le nostre qualità caratteriali, ci alleniamo bene. Siamo dei ragazzi che abbassiamo la testa e pedaliamo.
A volte ci sono difficoltà che vanno al di là del carattere e al di là di tutto. Le nostre reazioni, però, non sono mai mancate.
Sul gol subito, come è capitato altre volte in questa stagione, penso ci sia stata qualche sbavatura da parte nostra come capita spesso nei periodi negativi, quando anche gli episodi ti si girano contro. Oggi quanto è successo è stato abbastanza casuale, Colpevolizzare qualcuno sarebbe inutile”.

D’ANGELO: “C’è un pizzico di rammarcio per non aver portato a casa i tre punti, ma il Parma ha giocato un ottimo primo tempo e ha creato di più. Noi siamo venuti fuori nella ripresa, abbiamo giocato con più coraggio e siamo stati bravi a difenderci e a reggere alle pressioni dell’avversario. La sostituzione di Firenze (l’autore del gol) con Falzerano è stata dettata dall’infortunio di quest’ultimo. E’ stata una scelta fortunata. Il nostro obiettivo? Pensiamo alla salvezza, quindi raggiungiamo il prima possibile 50 punti, poi cercheremo di fare i guastafeste”.

 

Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Parma Calcio

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -
Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -

Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi