Connect with us
 

Parma Calcio

EMPOLI – PARMA 4-0 (finale)

EMPOLI – PARMA 4-0 (finale)

EMPOLI – Buon pomeriggio dallo stadio Castellani. Clima di grande festa sugli spalti con le due tifoserie che festeggiano uno storico gemellaggio lungo 34 anni. In campo si affrontano due squadre che inseguono lo stesso obiettivo, il ritorno in A. L’Empoli non perde da 11 partite, il Parma è reduce dal pareggio interno con il Perugia che ha scatenato la contestazione dei tifosi. Di fronte il miglior attacco (Empoli), contro la miflior difesa (Parma) della serie B.
D’Aversa si affida al modulo 3-5-1-1: in difesa c’è Di Cesare (Gagliolo in panchina); a centrocampo Vacca titolare, Dezi fa il vice Scavone (squalificato); in avanti Ciciretti fa coppia con Ceravolo. Prima da titolare per i due ex Benevento, come anticipato ieri da Sportparma. L’Empoli risponde con il 4-3-1-2: in attacco la coppia Caputo-Donnaruma, 33 gol in due.
La diretta testuale della partita è firmata dal nostro Vittorio Primiceri.


EMPOLI – PARMA 4-0
Marcatori: pt 13′ e 41′ Donnaruma; st 5′ Caputo, 50′ Maietta.

EMPOLI (4-3-1-2): Gabriel; Di Lorenzo, Maietta, Veseli, Pasqual; Bennacer, Castagnetti, Krunic (12′ st Brighi); Zajc (25′ st Lollo); Caputo, Donnarumma (34′ st Rodriguez).
A disposizione: Giacomel, Luperto, Traore, Polvani, Ninkovic, Untersee, Imperiale. All. Andreazzoli
PARMA (3-5-1-1): Frattali; Di Cesare, Lucarelli, Iacoponi; Gazzola Munari (25′ pt Barillà), Vacca, Dezi, Da Cruz; Ciciretti (19′ st Insigne); Ceravolo (34′ st Calaiò).
A disposizione: Nardi, Dini, Mazzocchi, Baraye, Frediani, Anastasio, Scozzarella, Gagliolo, Sierralta. All. D’Aversa
ARBITRO: Sacchi di Macerata
NOTE: cielo coperto, pioggia leggera, terreno in discrete condizioni. Ammoniti Barillà per gioco falloso, Veseli per proteste. Angoli 5-2 per l’Empoli. Recupero: pt 2′; st 5′.


PRIMO TEMPO
1′ Partiti. Il Parma indossa la maglia rossa con croce bianca e pantaloncini bianchi. I crociati attaccano da destra verso sinistra rispetto alla nostra postazione in tribuna centrale. Empoli in maglia e pantaloncini azzurri.
3′ Vacca sbaglia un disimpegno e aziona Zajjc che però viene murato al limite dalla difesa crociata (angolo).
10′ Gran destro di Krunic dal limite, da posizione defilata: Frattali in tuffo para in due tempi.
11′ Tiraccio di Munari da 20 metri: abbondantemente fuori.
13′ GOL EMPOLI Ciciretti calcia un pessimo calcio di punizione, con 6 giocatori crociati nell’area avversaria, e innesca il contropiede dell’Empoli con Krunic che si invola sulla sinistra, serve Pasqual che entra in area, fa fuori Frattali e serve al centro per Donnaruma che segna a porta vuota. Contropiede micidiale, tutto palla a terra.
15′ Cross lungo di Di Lorenzo e colpo di testa di Caputo: alto sopra la traversa.
18′ Contropiede del Parma: Ciciretti lancia Ceravolo che crossa al centro per Da Cruz il quale solo davanti al portiere colpisce con la coscia: tiro debole che facilita l’intervento di Gabriel. Ghiotta occasione sprecata.
24′ Brutta tegola sul Parma: Munari è costretto ad uscire in seguito ad uno scontro di gioco ha riportato una profonda ferita al polpaccio sinistro. Al suo posto Barillà.
31′ Contropiede Parma: Da Cruz serve Ceravolo sulla sinistra, l’ex Benevento si accentra e calcia forte di sinistro: tiro centrale, parato.
34′ Cross di prima dalla sinistra di Pasqual, colpo di testa di Zajc, fuori di molto.
40′ Da Cruz ruba palla a Di Lorenzo e serve Ciciretti che calcia con la punta del piede destro: tiro fuori alla sinistra del palo difeso da Gabriel.
41′ GOL EMPOLI Altro contropiede micidiale dell’Empoli che trova impreparata la difesa crociata: Krunic serve al centro Donnaruma che evita l’intervento di Barillà anticipando la conclusione con la punta del piede: il tiro prende contro tempo Frattali e termina nell’angolino per il 2-0.
45′ Due minuti di recupero. Il Parma sembra non avere la forza di reagire.
47′ Fine primo tempo. Empoli meritatamente in vantaggio.


SECONDO TEMPO
1′ E’ iniziata la ripresa. Squadra in campo con gli stessi uomini con cui hanno terminato i primi 45 minuti.
5′ GOL EMPOLI Schema perfetto su calcio di punizione: Pasqual, Bennacer e infine Caputo che con un diagonale forte e preciso segna il gol del 3-0.
8′ D’Aversa cambia modulo, si passa al 4-3-3 con Ciciretti a destra e Da Cruz a sinistra; mentre Iacoponi fa il terzino sinistro. Ma il Parma sembra in grossa difficoltà.
8′ Punizione di Pasqual, colpo di testa di Zajc sopra la traversa.
16′ L’Empoli è padrona del campo, non c’è partita.
25′ I ritmi della partita si sono abbassati, il Parma è rassegnato e a parte l’ingresso di Insigne (per Ciciretti) e un paio di cross di Gazzola non è riuscito a creare altro.
29′ Sinistro sballato di Bennacer da 25 metri: altissimo sopra la traversa.
35′ Azione personale di Da Cruz che tenta un improbabile diagonale: completamente fuori dallo specchio della porta.
39′ Destro da fuori area di Dezi: innocuo, palla sul fondo.
45′ Assist di Insigne per Calaiò che calcia al volo destro: fuori di molto. Cinque minuti di recupero.
50′ GOL EMPOLI Ancora un contropiede vincente dell’Empoli: Maietta segue la ripartenza dei suoi, Rodriguez gli serve un assist al bacio e lui di destro trafigge Frattali per la quarta volta.
50′ Finisce qui. Empoli-Parma 4-0. Per i crociati è notte fonda. Dopo il 2-0 non c’è stata più partita. Fischi sonori dei tifosi gialloblù al triplice fischio finale. Sugli spalti si è consumata un’altra giornata di festa.

 

Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Parma Calcio

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -
Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -

Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi