Connect with us
 

Parma Calcio

Follia Zamparini: «Farò causa al Parma, chiederò 50 milioni di danni»

Follia Zamparini: «Farò causa al Parma, chiederò 50 milioni di danni»

Ennesima “sparata” del presidente del Palermo Maurizio Zamparini, il giorno dopo la sentenza di primo grado che ha condannato Calaiò a 2 anni di squalifica e il Parma a -5 in classifica nella prossima serie A. Il patron dei siciliani, ammessi al processo come possibile parte lesa, ha tuonato: “Quando ho letto le richieste mi sono messo a ridere – ha dichiarato al Corriere dello Sport -. In appello sono sicuro che la sentenza sarà ribaltata, altrimenti farò causa al Parma per 50 milioni di danni. Alla fine hanno riconosciuto la colpevolezza, no? E c’è anche la questione di Ceravolo che non ha presentato il telefono perché smarrito, guarda caso, proprio il giorno dell’audizione. In appello vinciamo noi, non possiamo fare schifezze fino alla fine. E’ tutto pronto per il ricorso, poi vedremo se sarà necessario andare al terzo grado“.
Zamparini continua: “5 punti di penalizzazione in Serie A per una squadra che ha falsificato una partita di B è una sentenza folle, in più il Parma è stato chiamato a rispondere per responsabilità oggettiva, non diretta, una cosa del genere non esiste. Calaiò giocava per il Parma e il risultato non gli interessava per una scommessa, interessava al Parma per andare in A“.
Il numero uno del Palermo ha un’interpretazione molto singolare (per non dire altro) della decisione del giudice federale: “E’ una vergogna, sono stati talmente stupidi da riconoscere l’esistenza di un reato e poi hanno sbagliato la pena. Voglio vedere come faranno a dire che non è successo nulla. Hanno ammesso il reato, senza però dare alla società una sanzione adeguata su Spezia-Parma, la partita del reato. Assurdo. La penalizzazione andava scontata nel campionato appena concluso, non in serie A“.
Parole e concetti che non serviranno a ribaltare la sentenza di primo grado. Ma, di sicuro, in Appello il Palermo farà di tutto per gettare gratuitamente ulteriore fango sul Parma e su Calaiò.

Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Parma Calcio

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -
Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -

Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi