Connect with us

Parma Calcio

Gervinho scappa, Castrovilli lo riprende: tra Fiorentina e Parma è 1-1

Gervinho scappa, Castrovilli lo riprende: tra Fiorentina e Parma è 1-1

Un pareggio per riprendere il cammino dopo la sconfitta interna col Verona. Ma, come è successo nelle ultime due partite di campionato, al Parma resta l’amaro in bocca, perché dopo il vantaggio di Gervinho nella ripresa i gialloblù si sono abbassati troppo e hanno concesso campo alla Fiorentina, fino al pareggio di Castrovilli.
Resta comunque la buona prova del Parma che convive con una grossa emergenza infortuni, ma che ha confermato di avere qualità e potenzialità per giocarsela contro gran parte delle avversarie di questa serie A.

Il Parma parte forte, meglio dei Viola. Il primo pericolo al 10′: cross di Karamoh che pesca Hernani sul secondo palo, stop a seguire e tiro, alto. Tre minuti dopo Gervinho (oggi capitano) lanciato a rete viene fermato da un prodigioso intervento in uscita di Dragowski.
Poi la gara si blocca fino al 40′ quando Kucka recupera palla su Chiesa, vede Gervinho solo sulla sinistra e lancia lungo: l’ivoriano addomestica il pallone, entra in area e con un tocco sotto inganna il portiere in uscita e firma il vantaggio (0-1).
La Fiorentina si vede solo al 9 della ripresa con un tiro di Boateng fuori di poco alla destra di Sepe. Il Parma cala, soffre sugli esterni e non spinge più come prima, eppure al 12′ va vicinissimo al raddoppio con un’azione simile a quella del primo gol: Gervinho resiste alla carica di Ranieri e calcia un rasoterra forte che il portiere respinge.
Passano 9 minuti e arriva il pareggio: cross di Dalbert dalla sinistra, Pezzella è ritardo e Castrovilli colpisce indisturbato di testa per l’1-1. Il gol galavanizza la Fiorentina ma a parte due conclusioni centrali da fuori area di Pulgar (parate da Sepe) non succede più nulla. Pareggio giusto, ma l’amaro in bocca resta.

FIORENTINA – PARMA 1-1
reti: 40′ pt Gervinho, 22′ st Castrovilli

FIORENTINA (4-3-3): Dragowski, Milenkovic, Badelj, Ranieri, Castrovilli, Boateng (40′ st Pedro), Ghezzal (9′ st Vlahovic), Venuti, Chiesa, Dalbert, Pulgar.
A disposizione: Terracciano, Sottil, Cristoforo, Eysseric, Ceccherini, Lirola, Benassi, Zurkowski, Hasmussen, Terzic. All. Montella
PARMA (4-3-3): Sepe; Darmian, Iacoponi, Dermaku, Pezzella (24′ st Barillà); Kucka, Scozzarella, Hernani; Karamoh (29′ st Sprocati), Kulusevski (38′ st Gagliolo), Gervinho.
A disposizione: Colombi, Alastra, Cornelius, Brugman, Camara. All. D’Aversa
Arbitro: Pairetto di Nichelino
Note: Spettatori 32.479 (28.026 abbonati, 279 ospiti). Calci d’angolo 5-2. Ammoniti: Pezzella, Kucka, Dalbert, Pulgar. Recupero: 1’pt, 4’st.

 

(Foto Twitter Parma Calcio 1913)

 

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement
Advertisement

Altro in Parma Calcio

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br>Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br><br> Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi