Entra in contatto:

Parma Calcio

I passaggi del Parma e i dribbling della Cremonese

Foto: Parma Calcio 1913

I passaggi del Parma e i dribbling della Cremonese

Il bilancio degli scontri diretti in Serie B tra Parma e Cremonese sorride ai grigiorossi che, nei 18 precedenti storici, hanno esultato per ben 9 volte (a fronte delle 5 vittorie ducali).

Il destino del diciannovesimo confronto tra queste due formazioni, previsto domenica sera al “Tardini” (ore 20.30), è tuttavia più che mai incerto e destinato a esser risolto nei duelli che si creeranno sulla trequarti.

La squadra di mister Maresca, grazie ai due successi contro Benevento e Pordenone, sembra aver ingranato la giusta marcia. E soprattutto, ora che l’attacco funziona tutta la squadra ne ha tratto beneficio. Lo dicono i numeri: il Parma, che ha segnato sette gol nelle prime tre giornate della Serie B 2021/’22, non ha mai fatto registrare una partenza migliore in termini realizzativi nel campionato cadetto (sette reti anche nel 1955/’56).
Inoltre, nelle prime tre giornate di questo torneo solo l’Ascoli (1155) ha completato con successo più passaggi del Parma (1072), ma i gialloblù sono la squadra che vanta la miglior precisione nella costruzione delle trame di gioco (83,5% di passaggi riusciti). Gran parte del merito è anche di giocatore più in palla sul fronte offensivo, il trequartista Juan Brunetta, che ha servito il maggior numero di assist nelle prime tre partite della Serie B: ben quattro, più di uno in media a partita e almeno due in più di qualsiasi altro calciatore nel torneo.

D’altro canto, c’è una Cremonese che non segna in trasferta da due partite consecutive: l’ultima volta che non ha trovato la via del gol per più match di fila lontano da casa risale a febbraio 2019. L’undici di mister Pecchia, però, è la compagine che ha completato il maggior numero di dribbling rispetto a quelli tentati (66,7%), a differenza del Parma che è quella che ne ha portati a termine di meno (40,4%).

L’organizzazione e le trame di gioco dei crociati contro la fantasia dei grigiorossi: la differenza si farà a centrocampo.


(Fonte: FootData)

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Parma Calcio