Entra in contatto:

Parma Calcio

IACHINI: «A Cosenza ambiente caldo, servirà una prova di personalità»

IACHINI: «A Cosenza ambiente caldo, servirà una prova di personalità»

Dopo la sosta per gli impegni delle nazionali il Parma torna in campo domani (sabato) a Cosenza. Una gara piena di insidie, da affrontare con lo spirito giusto per dare seguito alla striscia di 7 risultati utili consecutivi.

Ecco uno stralcio della conferenza di mister Beppe Iachini, poco prima della partenza per la Calabria, a cui abbiamo partecipato anche noi di Sportparma.com:

Buffon, secondo i controlli, ancora non ha riassorbito del tutto l’edema al polpaccio, aspettiamo ancora qualche giorno. Valenti potrebbe rientrare tra i convocati. Cobbaut è squalificato.
Sits e Benedyczak hanno preso qualche contusione alla caviglia, vedremo oggi. Per il resto si sono allenati tutti. Pandev in queste due settimane si è allenato bene. Lo stesso Simy”.

“Avevamo già avuto una serie positiva di gare prima di Cremonese e Ternana, poi abbiamo avuto un’altra serie positiva di 7 gare. Quasi quasi la sosta non ci voleva perché la squadra aveva preso un percorso giusto, ho chiesto ai ragazzi di restare sul pezzo e affrontare il rush finale nella maniera opportuna e giocarci ogni gara al meglio, rispettando gli avversari e allo stesso tempo andando a fare più punti possibili”.

“Dobbiamo essere pronti, se vogliamo prendere un certo tipo di mentalità che la squadra ha già comunque messo in campo: il gruppo ha capito cos’è la categoria, con intensità e nell’essere bravi nelle due fasi, in casa e fuori. Il tutto rispettando il Cosenza, in un ambiente caldo; ci vorrà personalità per affrontare la gara”.

L’Italia fuori dai Mondiali? Ci deve essere un discorso più profondo, come quando si parla di tattica individuale, tanti settori giovanili lavorano sulla linea o sulla zona, poi dentro la gara ci sono errori di tattica individuale che ti fanno vincere o perdere. Non capisco certi regolamenti. Se una squadra va a prendere uno straniero può non mettere sul piatto le fideiussioni, al contrario di quel che accade se prende un italiano. Chiaro che una società si sposta all’estero”.

IL VIDEO INTEGRALE DELLA CONFERENZA DI IACHINI

 

Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Parma Calcio