Entra in contatto:

Parma Calcio

IACHINI: «I giovani crescono, ma non ho la bacchetta magica»

IACHINI: «I giovani crescono, ma non ho la bacchetta magica»

Beppe Iachini ha parlato nel pomeriggio in video conferenza alla vigilia di Parma-Alessandria, ultima gara stagionale al Tardini. Il tecnico non sarà in panchina in quanto squalificato.

Il tecnico ha ripetuto ancora una volte che il futuro verrà deciso dopo la fine del campionato e il confronto con la società, sebbene le voci sui possibili sostituti circolano già da tempo.
Intanto c’è da pensare all’Alessandria, domani al Tardini. E il Parma è reduce da 3 sconfitte di fila: “Siamo usciti dalle ultime tre gare creando tanto. Abbiamo avuto le nostre occasioni ma non le abbiamo finalizzate. Siamo arrabbiati e dispiaciuti. La squadra ha lottato fino alla fine per vincere”.

La lista degli indisponibili continua ad essere lunga, tra questi anche Buffon: “Sì – conferma Iachini – Gigi ha avuto un riacutizzarsi del vecchio problema. E’ successo lunedì scorso. Non sarà dei nostri in questi ultime due gare. Sono convocati Osorio, Tutino, Brunetta e Coulibaly. Danilo non è convocato per un pestone subito nell’ultima gara“.

Difficile trovare gli stimoli considerando che la classifica del Parma è già chiusa da tempo, a -13 dalla zona playoff: “Dobbiamo continuare a migliorare e crescere. Purtroppo, come ripeto da tempo, non siamo stati bravi a concretizzare le tante occasioni che creiamo. Per il resto la squadra sta lavorando bene. Ci tenevamo a fare un finale di un certo tipo, non ci siamo riusciti, ci sono state tante problematiche. Queste ultime due partite servono a fare delle valutazioni. Ci sono tanti giovani che stanno crescendo, anche se tante cose non sono andate per il verso giusto“.

Il futuro, come dicevamo all’inizio, non è ancora chiaro, sebbene Iachini abbia un contratto fino al 2023. “Parlerò con la società a fine campionato. Valuteremo insieme al presidente e ai direttori per provare a continuare a far crescere questo gruppo.
Non siamo andati ai playoff per problematiche inaspettate, ma la squadra ha sempre lottato contro chiunque, creando tanto” è la difesa dell’allenatore marchigiano la cui media punti alla guida del Parma è 1,2.
Ho vinto 4 campionati di B, ho fatto il mio percorso. Le bacchette magiche non ce l’ho. Se si vuol andare avanti con un certo discorso è bene, le voci (Zanetti ndr.) fanno parte del calcio. Non mi sento inferiore ad altri. Qui le problematiche sono andate oltre le previsioni.
Valuteremo tutto. Ho le spalle grandi e una carriera. Certe cose mi scivolano addosso. Sono dispiaciuto per i tifosi, perché ci tengo a dare una mano al Parma“.

Contro l’Alessandria sarà possibile rivedere sulla fascia sinistra la staffetta OosterwoldZagaritis: “Sono due giovani su cui stiamo lavorando, Oosterwold è arrivato da pochi mesi, per farlo crescere tatticamente e tatticamente. Ha dimostrato che può dire la sua. Lo valuteremo ulteriormente in queste due partite, come gli altri ragazzi“.

LA CONFERENZA INTEGRALE DI IACHINI

 

 

Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Parma Calcio