Entra in contatto:

Parma Calcio

IL COMMENTO: troppo Parma e poco Bellaria. Solo una “macumba” può fermare i crociati

IL COMMENTO: troppo Parma e poco Bellaria. Solo una “macumba” può fermare i crociati

Una differenza abissale. Da una parte il Parma tritatutto, dall’altra un Bellaria troppo giovane e inesperto. Il 5-1 finale è lo specchio di una stagione che sta consacrando la forza dei crociati, una squadra di un’altra categoria. Un concetto che, su queste pagine, ribadiamo già da molte settimane. Non è una colpa, intendiamoci, ma per non vincere questo campionato servirebbe una gigantesca “macumba” da parte delle inseguitrici. Scherzi a parte, la vittoria odierna in Romagna è frutto dell’ennesima prestazione positiva degli uomini di Apolloni, il quale ha riproposto dieci/undicesimi della formazione vittoriosa domenica scorsa contro il Ravenna: Miglietta al posto di un acciaccato Giorgino, è l’unica novità del pomeriggio. Un mix imbattibile: difesa infallibile (una leggera sbavatura di Cacioli sul 4-0), un centrocampo meno mobile del solito da chirurgico e puntuale nella costruzione del gioco; un attacco devastante, che gioca sempre palla a terra e sfrutta alla grande gli inserimenti dei centrocampisti. Troppo Parma (inizialment ecol 4-2-3-1, nella ripresa per 15 minuti Apolloni ha schierato il 4-3-3), dunque, e pochissimo Bellaria (Montalti è il terzo tecnico della stagione), una squadra, quest’ultima, giovane e con poca esperienza, che dovrà compiere un mezzo miracolo per salvarsi.
La sequenza dei gol: apre Corapi al 13′ (assist di Lauria), poi Baraye al 18′ (salta due uomini e infilza il portiere con un destro dal limite), Saporetti al 33′ (rovesciata acrobatica dopo una sponda di Lucarelli di testa); nella ripresa ancora Corapi (ancora su assist di Lauria), poi il gol della bandiera di Indelicato (gran sinistro sotto l’incrocio) e il 5-q finale di Miglietta (assist sempre di Lauria).
Superfluo aggiungere altro, se non che, complici la sconfitta del Forlì e il pareggio dell’Altovicentino, il distacco del Parma sulla seconda in classifica (Altovicentino) è salito a 9 punti. Tanta roba.

(Foto Facebook Parma Calcio 1913)

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Commenti
Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Parma Calcio