Connect with us

Parma Calcio

Il Parma ha 11 prestiti, la modifica dei contratti è fondamentale

Il Parma ha 11 prestiti, la modifica dei contratti è fondamentale

In questi giorni di apparente immobilismo, Figc e Lega Calcio stanno lavorando per trovare una data certa per la ripresa del campionato di serie A. L’impresa non è semplice, perché l’emergenza coronavirus non tende a diminuire e il clima di incertezza che si respira è a livelli da record, tant’è che il Governo raramente si sbilancia sulle tempistiche di un’agognata ripresa. Tuttavia, le federazioni sportive hanno l’obbligo di pensare e pianificare il futuro, un tentativo “estremo” per diffondere un pizzico di ottimismo e alleviare i dolori del presente.
Il Ministro dello Sport Vincenzo Spadafora ha indicato il 3 maggio come possibile data del ritorno in campo, Figc e Lega sono d’accordo per il 9 maggio, cioè una settimana dopo. Differenze sottilissime, insignificanti. Il vero problema dell’estensione del campionato al periodo estivo è un altro: la scadenza naturale dei contratti dei giocatori al 31 giugno 2020, tra questi rientrano tutti i prestiti, con o senza obbligo di riscatto. Per superare l’ostacolo legale serviranno leggi ad hoc da parte delle federazione, come già richiesto da tutti i club di serie A, Parma compreso, il quale in rosa ha ben 11 giocatori con la formula del prestito, 7 dei quali prevedono il riscatto obbligatorio. Una montagna di soldi, seppur dilazionati nei prossimi 3 anni. Senza contare i giocatori che rientreranno a Parma dai prestiti in giro per l’Italia.
“Chiederò un confronto con tutti gli azionisti nel mondo del calcio per le opportune modifiche ai trasferimenti di calciatori in questo periodo di emergenza” ha fatto sapere il presidente Fifa Gianni Infantino. Una delle ipotesi al vaglio della Fifa e delle federazioni nazionali è quella di prolungare i contratti dei giocatori in prestito fino alla scadenza dei singoli campionati o addirittura fino a dicembre 2020. Diversamente sarebbe una catastrofe economica per molti club.

PORTIERI
Ionut Radu (prestito secco) – Inter
Luigi Sepe (prestito con obbligo di riscatto) – Napoli

DIFENSORI
Vasco Regini (prestito secco) – Sampdoria
Giuseppe Pezzella (prestito con obbligo di riscatto) – Udinese

CENTROCAMPISTI
Hernani (prestito con obbligo di riscatto) – Zenit
Alberto Grassi (prestito con obbligo di riscatto) – Napoli
Jasmin Kurtic (prestito con obbligo di riscatto) – Spal
Dejan Kulusevski (prestito secco) – Juventus

ATTACCANTI
Yann Karamoh (prestito con obbligo di riscatto) – Inter
Gianluca Caprari (prestito con opzione di riscatto) – Sampdoria
Roberto Inglese (prestito con obbligo di riscatto) – Napoli

 

(Nella foto il centrocampista brasiliano Hernani – Foto di Lorenzo Cattani)

 

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement
Advertisement

Altro in Parma Calcio

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br>Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br><br> Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi