Entra in contatto:

Parma Calcio

Il Parma richiama gli stranieri, ma la ripresa è un rebus

Il Parma richiama gli stranieri, ma la ripresa è un rebus

Il Parma ha deciso di richiamare i 4 giocatori stranieri che le scorse settimane hanno lasciato l’Italia. Si tratta di Gervinho, Kucka, Kulusevski e Kurtic. Il loro rientro è previsto nelle prossime ore, in attesa del via libera del governo per la ripresa degli allenamenti e del campionato di serie A. Ripresa che al momento appare molto incerta, sebbene la maggioranza dei club di serie A stia spingendo per la riapertura.
A gelare tutti ci ha pensato il Ministro dello Sport Vincenzo Spadafora, colui che ordinò la sospensione di Parma-Spal. “Quando il calcio non vuole decidere, dice che è il Governo che deve farlo. Quando il Governo lo fa, il calcio rivendica autonomia – attacca Spadafora -. Io avrò un incontro mercoledì in cui la Figc mi presenterà il protocollo, prevalentemente per gli allenamenti. Io oggi non do per certi né l’avvio del campionato né degli allenamenti il 4 maggio, se prima non esistono le condizioni per il Paese. Dobbiamo capire se il calcio è pronto per la ripartenza con gli allenamenti, valuterò con molta attenzione, ma questo non deve dare l’illusione che riprendere l’allenamento vuol dire riprendere il campionato”.

 

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Commenti
Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Parma Calcio