Entra in contatto:

Parma Calcio

Il Parma si coccola l’assistman Valenti

©Foto: Lorenzo Cattani

Il Parma si coccola l’assistman Valenti

Sarà che è argentino come Franco Vazquez, ma Lautaro Rodrigo Valenti si è messo a sfornare assist. Proprio come El Mudo.

Il match di sabato contro il Perugia ne ha dato la conferma. Il Parma ha così scoperto di avere “fantasia” anche in difesa: il 24enne difensore di Rosario, reinventato da Pecchia da qualche settimana come terzino sinistro (considerata la probabile cessione di Oosterwolde al Fenerbahçe), al 12′ del primo tempo con il suo mancino ha disegnato una traiettoria perfetta per la testa di Benedyczak, che ha ringraziato e gonfiato la rete della porta umbra. «Sì, ha tirato una palla lì…» dirà, scherzando, mister Pecchia nella conferenza stampa post partita. In realtà, Valenti in versione assistman non è una casualità. Tutt’altro. L’argentino, tutta grinta e spirito combattivo, non solo contro il Perugia ha recuperato 15 palloni, ma è anche riuscito a completare 17 passaggi, a mettere in area 4 cross e, appunto, a centrare quel servizio vincente per il gol che ha sbloccato il risultato.

Dopo quelli convenzionati contro Cittadella (per la rete di Delprato) e Brescia (per Man), Valenti ha fornito il terzo assist stagionale in Serie B: nessuno, a parte Gianluca Frabotta del Frosinone, ha fatto meglio tra i difensori della cadetteria — statistica emersa anche nel corso del dibattito della puntata di “PARMATALK” di ieri sera (clicca qui) — e il Parma se lo coccola.

 

(Lautaro Valenti sulla fascia contro il Perugia – ©Foto: Lorenzo Cattani/SportParma)
Commenti
Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Parma Calcio

© RIPRODUZIONE RISERVATA