Entra in contatto:

Parma Calcio

Inesauribile Krause: crederci sempre

Inesauribile Krause: crederci sempre

L’ottimismo è il profumo della vita. Il presidente del Parma Kyle Krause ne ha da vendere.

Il patron americano non smette di credere nella salvezza e nella possibilità che la squadra si trasformi nelle ultime dieci giornate di campionato. Un ottimismo che in tutti i modi sta cercando di trasmettere all’ambiente Parma. Un ambiente “depresso” dal penultimo posto in classifica e dall’ultima sconfitta interna contro il Genoa.
«Io credo nella salvezza. Ci credo sinceramente – ha dichiarato Krause in un’intervista esclusiva alla Gazzetta di Parma -. Lo dico a un giornalista, ma è la stessa risposta che darei a un famigliare. Ci credo perché siamo giocando un buon calcio. Ci credo anche perché se abbiamo solo 19 punti è anche perché siamo stati sfortunati, in certe occasioni». Una marea di occasioni mancate e di rimpianti che non cambiano la sostanza.

«Il problema più grande è stata l’incapacità di sfruttare le occasioni da gol create, però anche la sfortuna ha avuto un bel peso. Senza contare i cambiamenti che ci sono stati: il passaggio dal gioco di Liverani a quello di D’Aversa».
Ottimismo e nessun pentimento: «Speravo di trovarmi in una situazione migliore quando ho acquistato il club – continua Krause alla Gazzetta -. Sono innamorato di Parma. L’entusiasmo che ho oggi è superiore a quello che avevo quando ho deciso di acquistare il club».
Infine, lo stadio Tardini: «Non posso essere preciso sulla data, ma spero di presentare il progetto entro un mese».

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Parma Calcio