Entra in contatto:

Parma Calcio

Karamoh: contratto e clausole complicano la cessione

Karamoh: contratto e clausole complicano la cessione

Il futuro di Yann Karamoh (22 anni) è tutto da scrivere.

Le richieste e i sondaggi non mancano, soprattutto dalla Francia (c’è anche la Sampdoria dell’ex D’Aversa), ma la situazione contrattuale del giocatore complica ogni possibile trattativa. E il rischio è che il francese resti “intrappolato” nel suo stesso contratto, anche perché a Parma (in serie B) la concorrenza resta alta e il posto da titolare non è assicurato.

L’ex ds crociato Daniele Faggiano lo acquistò dall’Inter nell’estate del 2019 per una cifra intorno agli 8 milioni di euro, più il 50% della futura rivendita da versare nelle casse nerazzurre. Non fu un’affare facile, anche perché il giocatore non voleva lasciare Milano, ma alla fine accettò il ricco quadriennale da 1,2 milioni a stagione (scadenza 2023). Il contratto di Karamoh scade la prossima stagione e questo è un problema, perché il rischio è di perdere l’investimento fatto pochi anni fa.

Nelle difficoltà attuali del calciomercato, segnato dalla grave crisi finanziaria di quasi tutti i club professionistici, vendere un giocatore è un’impresa titanica. Lo è ancora di più se dall’eventuale cessione bisognerà corrispondere il 50% all’Inter. Motivo per cui il Parma non accetta offerte sotto gli 8 milioni di euro. Cifra che per il momento ha allontanato i possibili acquirenti.

 

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Parma Calcio