Connect with us

Parma Calcio

La crescita di Mihaila, il rumeno aspetta un’occasione da titolare

La crescita di Mihaila, il rumeno aspetta un’occasione da titolare

E’ arrivato il momento di Valentin Mihăilă? A vedere la grinta, la fame e la corsa che ci ha messo negli ultimi due spezzoni di gara, contro Bologna e Verona, verrebbe da dire di sì. Il ragazzo è pronto per un’occasione da titolare.

Ma questa è solo una sensazione giornalistica, oltre che una volontà di tanti tifosi che in questi giorni spingono per vedere il rumeno in campo dall’inizio.
Come è risaputo, la stagione di Mihăilă, 21enne ex Craiova, è partita con netto ritardo a causa della pubalgia prima e un problema muscolare poi, che lo hanno costretto a saltare le prime 14 giornate di campionato. Il 3 gennaio scorso l’esordio in maglia crociata (e in serie A) nella sconfitta interna per 3-0 contro il Torino; con Liverani in panchina.
Da allora ha collezionato 6 presenze tra campionato e Coppa Italia, 161 minuti in tutto. L’unica volta che è partito titolare è stato nella sfida degli ottavi di Coppa Italia in casa della Lazio, persa per 2-1, in cui segna il gol del momentaneo 1-1.

D’Aversa lo sta indottrinando, gli sta insegnando i movimenti del 4-3-3, e non è escluso che contro l’Udinese non arrivi veramente il suo momento. La sua corsa, rapidità e capacità di saltare l’uomo potrebbero essere un’arma per scardinare la robusta difesa friulana e ritrovare una vittoria che manca da troppo tempo. In pratica, la scossa che tutti stanno cercando per riaccendere il Parma.
Prima però c’è da battere la concorrenza di Karamoh, il quale al momento sembra in vantaggio nelle gerarchie, e del connazionale Dennis Man.

 

(Foto Parma Calcio 1913)

 

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma

Commenti Recenti

Altro in Parma Calcio