© RIPRODUZIONE RISERVATA

Connect with us

Parma Calcio

La maturazione del Parma in 21 giorni

La maturazione del Parma in 21 giorni

!Non basta una vittoria, la più prestigiosa della stagione (2-0 alla Roma), per spiegare il livello di maturazione raggiunto dal Parma di Roberto D’Aversa nelle ultime 3 settimane”. E’ quanto scrive oggi il nostro Antonio Boellis sulle colonne di Tuttosport.
“Una squadra che viaggia ad una media di 1,4 punti a partita, ottava forza del campionato a quota 17, a 2 lunghezze dal Napoli e dalla zona Europa League. E che in questo periodo, come d’altronde altre squadre della serie A, si è trovata ad affrontare una pesante emergenza infortuni che l’hanno privata di colonne portanti come Bruno Alves (rientrato nei minuti finali di Parma-Roma), Grassi, Inglese, Karamoh e Laurini. Ma, come è sempre successo sotto la gestione D’Aversa, cioè dalla Lega Pro ad oggi, la squadra si è esaltata nei momenti di difficoltà. Lo ha fatto anche stavolta, negli ultimi 21 giorni, a cavallo tra ottobre e novembre, dove si sono giocate 5 partite di campionato; tutte affrontate in emergenza e con la panchina corta.

L’apice di questo momento è stato toccato domenica sera, nel 2-0 contro una Roma stanca ma comunque pericolosa (3 parate importanti di Sepe) che ha esaltato il carattere e l’organizzazione dei ducali, ma anche la voglia e la forza di credere sempre nella possibilità di vincere, tant’è che quando si è fatto male Gervinho, a fine primo tempo, il tecnico non ha fatto una scelta conservativa, inserendo un centrocampista, ma ha mandato in campo Sprocati, l’unico giocatore arruolabile con caratteristiche offensive in quel momento in panchina. E mai scelta fu più azzeccata, perché il 26enne cresciuto nelle giovanili dell’Atalanta, ha ricambiato con il gol dell’1-0.

La seconda rete che ha steso i giallorossi l’ha segnata il danese Cornelius, al suo quinto gol in 8 partite. Un’altra delle piacevoli sorprese di questo avvio di campionato. Gol che svelano anche un altro “segreto” del momento positivo del Parma: 5 delle 18 reti segnate complessivamente sono state realizzate da giocatori entrati dalla panchina; Sprocati è l’ultimo esempio. In questa speciale classifica il Parma è secondo solo all’Atalanta”.

Commenti
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Parma Calcio