© RIPRODUZIONE RISERVATA

Connect with us

Parma Calcio

La protesta dei Boys: 15 minuti di silenzio

La protesta dei Boys: 15 minuti di silenzio

Dura presa di posizione degli ultras Boys 1977 che attraverso il proprio sito ufficiale hanno annunciato in occasione di Parma-Milan, in programma domenica alle 15, uno sciopero del tifo di 15 minuti. I Boys protestano contro gli ultimi 9 Daspo inflitti ad altrettanti membri del gruppo.
Ecco le motivazioni della protesta pubblicate sul sito boysparma1977.it:

“5 minuti di silenzio. 15 minuti di sciopero del tifo. 15 minuti per pensare a 9 diffide, arrivate per il non fatto di Ferrara.
Perché di questo stiamo parlando. Di un non fatto. Nulla è accaduto. Zero schiaffi. Zero spintoni. Zero di zero. Nulla. Come già accaduto neanche due mesi fa, ci troviamo a commentare dei provvedimenti inibitori nei confronti di intenzioni o presunte tali. Ed anche in questo caso, sono stati colpiti ragazzi del gruppo, ragazzi che portano avanti la curva, ragazzi che vedete tutte le partite su quei gradoni. Sono gli stessi ragazzi che organizzano le trasferte, preparano le coreografie e coordinano il tifo in curva. Quei ragazzi di cui probabilmente non conoscete il nome, ma avete visto in casa ed in trasferta, che avete visto sbattersi per rendere grande la nostra casa, la curva nord Matteo Bagnaresi, che avete visto emozionarsi in quei novanta minuti. Per tutto questo e non solo, oggi per 15 minuti non tiferemo. Vi chiediamo di fare altrettanto. Vi chiediamo rispettare la nostra decisione. Vi chiediamo di essere curva nord Matteo Bagnaresi”.

 

Commenti
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Parma Calcio