Connect with us

Parma Calcio

La rabbia dei tifosi, rivolta social

La rabbia dei tifosi, rivolta social

Centinaia di messaggi di protesta in queste ore stanno riempiendo lo spazio commenti della pagina Facebook ufficiale del Parma. E’ la rivolta social dei tifosi gialloblù (dopo i fischi e il confronto di ieri tra Lucarelli e la curva Nord), inferociti dopo il deludente pareggio contro il Perugia (1-1). Una protesta che non risparmia nessuno: D’Aversa, Faggiano, i giocatori e la società. Di tutto e di più: molti commenti distruttivi e pochi costruttivi. Strane congetture, imprecazioni, richieste di esonero, consigli tattici, viaggi a Lourdes e punti interrogativi. Ce n’è per tutti i gusti, è il bello e il brutto dei social, che a volte ti si rivolgono contro e si trasformano in boomerang.
Insomma, il clima che si respira attorno al Parma è pesante. Intanto da ieri la squadra è in ritiro a Collecchio e la speranza di staff tecnico e società è che questo clima incandescente possa trasformare definitivamente l’identità di una squadra che nelle 4 partite del girone di ritorno ha conquistato solo 4 punti. La trasferta di Empoli, sabato prossimo, sarà fondamentale. Un antico proverbio dice: “II buon marinaio si conosce nelle tempeste”.

 

 

 

Commenti
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Parma Calcio