Connect with us

Parma Calcio

L’ad Carra: “Dibattimento a inizio luglio”

L’ad Carra: “Dibattimento a inizio luglio”

A margine dell’incontro di ieri pomeriggio al Tardini tra Parma Legends e Operazione Nostalgia, ha parlato l’amministratore delegato del club Luca Carra. Focus sul deferimento ricevuto nei giorni scorsi e sulle accuse rivolte a Calaiò per tentato illecito. Ecco le parole di Carra:

“Si andrà al dibattimento a inizio luglio; Ci siamo premuniti con gli avvocati e stiamo pensando alla difesa. Non ci aspettavamo un’imputazione per tre messaggi che tutti avete letto e sono in tono scherzoso, con delle faccine. È impensabile che si volesse perseguire un illecito sportivo. I tifosi ci sono stati ancora più vicino. Ho incrociato Calaiò un attimo e chiaramente è un po’ preoccupato. Anche lui, però, è convinto di non aver fatto nulla di male. Ho visto l’impianto accusatorio e ci aspettiamo il proscioglimento del nostro tesserato. Aspettiamo la decisione dei giudici del tribunale federale. Onestamente non credo che ci sia modo di pensare che si volesse tentare un illecito”.

 

Commenti
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Parma Calcio

© RIPRODUZIONE RISERVATA