Connect with us

Parma Calcio

L’Assoagenti: «I giocatori in scadenza in teoria possono rifiutarsi di giocare»

L’Assoagenti: «I giocatori in scadenza in teoria possono rifiutarsi di giocare»

La serie A riparte ma il problema dei contratti in scadenza al 30 giugno non è risolto, anzi resta un pericoloso capitolo aperto. Tra ipotesi e suggerimenti (leggi qui), oggi è intervenuto a gamba tesa Beppe Galli, presidente dell’Assoagenti: “In questo momento un qualsiasi giocatore in scadenza al 30 giugno può dire arrivederci – ha spiegato Galli a Radio Punto Nuovo -. La Federazione dovrebbe intervenire sul prolungamento dei contratti, ma finora solo parole. I giocatori come Callejon in teoria possono rifiutarsi di giocare oltre la scadenza del proprio contratto. Copertura assicurativa? Ogni giocatore ha una sua polizza personale, quindi si gestisce con il proprio assicuratore. Ogni agente parlerà col proprio assicuratore per prolungare o fare una polizza aggiuntiva”.
Un argomento che riguarda da vicino il Parma il quale ha 11 giocatori in scadenza tra prestiti, obbligo di riscatto e il “famoso” caso Kulusevski che a gennaio ha firmato con la Juventus.

 

 

 

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement
Advertisement

Altro in Parma Calcio

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br>Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br><br> Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi