Connect with us

Parma Calcio

L’avversario: Cagliari incerottato e in crisi di risultati

L’avversario: Cagliari incerottato e in crisi di risultati

Sabato alla Sardegna Arena (ore 18) il Parma troverà un avversario ferito, in crisi di risultati, con l’infermeria piena e la tifoseria sul piede di guerra. D’altronde il bilancio dell’ultimo periodo è assolutamente negativo: una vittoria nelle ultime 13 partite, un pareggio nelle ultime 5. Il distacco dalle terzultime in classifica si è ridotto notevolmente, solo 3 punti da Bologna e Empoli.
Il tecnico Rolando Maran ha incassato la fiducia della società e malgrado tutto la sua posizione non sembra a rischio, malgrado la sfida contro il Parma rappresenti un crocevia fondamentale per il futuro.
A complicare la situazione dei sardi dell’ex Deiola, che sabato scenderanno in campo con il consueto 4-3-1-2, c’è anche e soprattutto la situazione infortunati. Attualmente sono indisponibili Cacciatore, Castro, l’ex Cerri, Faragò, Klavan e Thereau. In pratica mezza squadra è fuori uso. Problemi che potrebbero giovare al Parma che fuori casa ha un ottimo rendimento. Per quanto riguarda la formazione ballottaggi Srna-Romagna e Cigarini-Bradaric.

 

PROBABILE FORMAZIONE (4-3-1-2): Cragno; Srna, Pisacane, Ceppitelli, Pellegrini; Ionita, Cigarini, Padoin; Barella; Joao Pedro, Pavoletti.

 

 

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement
Advertisement

Altro in Parma Calcio

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br>Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br><br> Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi