Connect with us
 

Parma Calcio

Lazio, Inzaghi: «Il Parma è la sorpresa del campionato, ma noi siamo carichi»

Lazio, Inzaghi: «Il Parma è la sorpresa del campionato, ma noi siamo carichi»

Alla vigilia della sfida di Parma (domani ore 15, settore ospiti esaurito), in casa Lazio ha parlato il tecnico Simone Inzaghi. Ecco le sue parole:

TIFOSI AL SEGUITO: “Avere tanti tifosi al nostro fianco costituisce sicuramente una spinta in più. Abbiamo sempre ricevuto sostegno incondizionato dai sostenitori biancocelesti. Finora abbiamo sempre offerto ottime prove in trasferta, ma domani affronteremo un avversario complicato in un match molto importante”.

IMMOBILE: “Un giocatore come Immobile io lo farei giocare sempre; Roberto Mancini però è stato chiaro, le dinamiche possono sempre cambiare nei club come in Nazionale. Da un momento all’altro potrebbero variare gli interpreti ed i moduli: spetterà a Ciro Immobile far cambiare idea al commissario tecnico tramite le prestazioni che offrirà in maglia biancoceleste. Immobile è un guerriero nato. Senza l’infortunio al termine della passata stagione, il nostro numero 17 avrebbe gareggiato per la vittoria della Scarpa d’Oro. Ho ritrovato il mio attaccante molto motivato ed è molto carico insieme ai suoi compagni”.

CAMPIONATO E EUROPA LEAGUE: “Ci attendono sei match molto importanti in Europa League ed in campionato: sappiamo che ci attende il doppio confronto con il Marsiglia che sarà determinante, ma la mia testa è solo al Tardini ed alla partita con il Parma”.

LUIS ALBERTO: “Luis Alberto ha abituato tutti a livelli altissimi proprio come la Lazio: tanti si dimenticano i gol-vittoria del numero 10 contro Frosinone ed Apollon. Ho parlato con Luis Alberto e sa che tutti si aspettano molto da lui: vogliamo migliorare perché ci sono grandi aspettative nei nostri confronti e nei confronti di ogni interprete della mia rosa”.

GLI ALTRI: “Sugli esterni abbiamo grandi calciatori come Lulic: il numero 19 è più offensivo rispetto agli altri laterali e per questo motivo concentriamo il nostro gioco più sulla sinistra. Sono contento del contributo di Marusic, Basta e Patric, ma in futuro dovremo sfruttare di più il versante di destra. Sono contento di Berisha, ha patito un problema importante, ma è tornato bene in campo ed ha raccolto un buon minutaggio con la sua Nazionale: è un ragazzo voglioso e sarà molto utile per la nostra causa”.

IL PARMA: “E’ la sorpresa più grande del nostro campionato, sono molto organizzati e vantano un tecnico che conosco al quale farò i miei complimenti. Vantano grandi individualità: non giocano solo in ripartenza, ho visto che riescono a segnare grazie ad una buona manovra, come ad esempio è accaduto nel caso della marcatura di Siligardi contro il Genoa. Il Parma contro il Genoa ha dimostrato di saper offrire un’ottima prestazione nonostante l’assenza di quest’ultimi due interpreti: ci servirà una prova attenta e di squadra perché affronteremo una compagine unita e compatta. In tal senso sono molto fiducioso perché ho visto bene i miei uomini”.

 

Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Parma Calcio

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -
Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -

Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi