Entra in contatto:

Parma Calcio

LE PAGELLE: difesa impenetrabile e attacco mitraglia. Baraye e Calaiò valore aggiunto

LE PAGELLE: difesa impenetrabile e attacco mitraglia. Baraye e Calaiò valore aggiunto

PADOVA – Una difesa che si conferma sontuosa e impeccabile, a centrocampo Scozzarella gode di ampie libertà, mentre in attacco il Parma conferma di avere un potenziale impressionante.

FRATTALI 6,5 Rimane inoperoso per lunghi tratti della partita. Non si fa sorprendere dalle conclusioni da fuori. Nella ripresa è determinante due volte.

IACOPONI 7 Spegne tutte le iniziative di Favalli e non solo. Non a caso la fascia destra è la più solida della difesa crociata. Un portento.

DI CESARE 6,5 Sui colpi di testa è infallibile. Legge benissimo in anticipo le giocate degli attaccanti avversari. Non perde un contrasto.

LUCARELLI 6,5 Quando esce dalla difesa palla al piede è sontuoso, come intoccabile. Ottima l’intesa con Di Cesare. L’ingresso del rapido De Cenco poteva essere un problema, ma lo neutralizza in poco tempo.

SCAGLIA 6,5 L’assist per il gol di Calaiò è un gioiellino che parte dal suo sinistro. Partita di sacrificio in copertura, ma questo non gli impedisce di spingere e superare la metà campo con una certa frequenza. Cala vistosamente nel secondo tempo.

MUNARI 6,5 Un assist bello e intelligente per il gol di Baraye. Ma anche troppi errori in disimpegno. Esce per infortunio, forse è una ricaduta.
(37′ pt) Corapi 6 Tesse una ragnatela di passaggi che imbriglia il centrocampo del Padova. Va in difficoltà negli ultimi 15 minuti quando i lritmo si alza e la partita diventa più muscolare.

SCOZZARELLA 6,5 Gode di ampi spazi e libertà. In pratica fa quello che vuole senza incontrare resistenza. Avrebbe potuto osare di più, ma sul 2-0 era inutile correre dei rischi e lasciare scoperta la difesa.

SCAVONE 6 Lavora sottotraccia, è molto utile nella fase difensiva. Ordinato tatticamente, deciso nell’uno contro uno. Nella ripresa cala di intensità.
(37′ st) Simonetti ng.

NOCCIOLINI 6 Raddoppia, pressa, si accentra e costruisce, ma non salta mai Cappelletti. Il gol dell’1-0 parte dai suoi piedi. Nella ripresa colpisce un palo, sfortunato.
(25′ st) Mazzocchi 6 Al servizio della squadra soprattutto nei minuti finali, i peggiori per il Parma.

CALAIO’ 7,5 Continua a segnare gol belli e pesanti: il sinistro al volo in occasione del 2-0 vale il prezzo del biglietto. Quindicesimo centro stagionale. Il suo repertorio è infinito: dribbling, tunnel e giocate mai banali.

BARAYE 7,5 Quando parte palla al piede è irresistibile, per informazioni chiedere a Sbraga, il suo diretto avversario. Segna un gol molto bello e ne sfiora altri due. La classica spina nel fianco.

ALL. D’AVERSA 7 Dopo Reggio Emilia quella di questa sera è sicuramente la vittoria più prestigiosa delle 12 ottenute sulla panchina crociata. Stravince tatticamente il confronto con il collega Brevi. L’unico neo è l’infortunio di Munari.

 

PADOVA: Bindi; Sbraga 5, Emerson 6, Cappelletti 5.5; Madonna 6, De Risio 5 (31′ st Mazzocco ng.), Mandorlini 5, Dettori 6, Favalli 5; Altinier 5 (19′ st Alfageme 5.5), Neto Pereira 6 (31′ pt De Cenco). All. Brevi 5

 

(Alessio Grassi)

 

(Nella foto l’attaccante del Parma Yves Baraye autore del definitov 2-0 nella sfida dell’Euganeo contro il Padova – FOTO LORENZO CATTANI

Commenti
Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Parma Calcio