Connect with us

Parma Calcio

L’ex gialloblù Nyantakyi ha confessato il duplice omicidio di via San Leonardo

L’ex gialloblù Nyantakyi ha confessato il duplice omicidio di via San Leonardo

Solomon Nyantakyi, l’ex promessa delle giovanili del Parma Fc (fu campione d’Italia Allievi), ha confessato il terribile duplice omicidio di ieri sera, in un appartamento in via San Leonardo, in cui hanno perso la vita la madre di 45 anni e la sorella di 11 anni. Il giovane, che era irraggiungibile al telefono dal momento del delitto, è stato fermato questa mattina dagli agenti della Polfer di Milano alla stazione centrale.
Veniva dalle giovanili del Parma – ha spiegato all’Ansa l’ex Roberto Donadoni, con riferimento alle 5 panchine del ragazzo in A nel 2014 con la maglia crociata -; era un centrocampista, poi quando la società è fallita non so che percorsi abbia preso. La prima domanda che mi viene è: perché? In condizioni mentali normali un gesto del genere è inconcepibile, alla base ci può essere solo un raptus di follia. Nyantakyi, dopo le fugaci esperienze con Tuttocuoio e Imolese, ha vestito nell’ultima stagione le maglie di Salsomaggiore e Colorno (entrambe in Eccellenza), senza troppa fortuna.

Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner

Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Parma Calcio

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br>Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br><br> Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi