© RIPRODUZIONE RISERVATA

Connect with us

Parma Calcio

L’ex Parma Nyantakyi assolto perché incapace di intendere e volere

L’ex Parma Nyantakyi assolto perché incapace di intendere e volere

Il tribunale di Parma ha riconosciuto la totale incapacità di intendere e volere per Solomon Nyantakyi, il 22enne ghanese cresciuto nelle giovanili del Parma (convocato in prima squadra da Donadoni) che nel luglio del 2017 ha compiuto una strage nella sua abitazione in via San Leonardo, dove ha ucciso la mamma Nfum Patience di 43 anni e la sorellina di 11 Magdalene. Un gesto che sconvolse tutta la città e il mondo del calcio.
I giudici del tribunale hanno accolto la perizia psichiatrica che parla di disturbo schizzofrenico paranoide della personalità e hanno deciso che Nyantakyi dovrà rimanere in cura per 10 anni presso una REMS (residenza per l’esecuzione delle misure di sicurezza) a Mezzani dove già si trova da circa un anno.

 

Commenti
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Parma Calcio