Entra in contatto:

Parma Calcio

L’ex Zaccardo: «In serie B serve un attaccante da 15 gol»

L’ex Zaccardo: «In serie B serve un attaccante da 15 gol»

L’ex crociato Cristian Zaccardo è stato il grande ospite della puntata odierna di PARMATALK in cui si è parlato del post Cittadella-Parma e del prossimo impegno di lunedì prossimo contro il Vicenza.

Il campione del mondo (oggi procuratore) ha parlato del momento che sta attraversando il Parma: “In serie B c’è un po’ meno qualità rispetto alla serie A, c’è più corsa e meno qualità. Vazquez è un giocatore molto importante, in serie B deve sacrificarsi, così facendo i giovani gli vanno dietro”.

Il potenziale offensivo del Parma è nettamente superiore: “Se in serie B non hai un attaccante da 15 gol è molto dura, vedi il Monza che non ha un vero bomber. Spero che Inglese, Tutino e Benedzyczak si sblocchino definitivamente e trovino continuità. Nel calcio moderno ci vuole intensità – continua Zaccardo a ParmaTalk – oltre a solidità difensiva e un grande parco attaccanti. Nel Parma queste caratteristiche ci sono tutte. Poi c’è la gestione della pressione e la fortuna che possono fare la differenza. Il Parma ha una proprietà importante, con un progetto di 10-20 anni, spero possa tornare in Europa”.

Infine Parma-Vicenza: “In teoria non c’è partita, il Parma è superiore. Poi sul campo verde ogni partita va giocata e non è detto che il più forte vinca. Speriamo che dopo la vittoria a Cittadella sia salito il morale del Parma. Deve vincere perché deve continuare a risalire in classifica. A Vincenza sono stato molto bene, è stata la mia ultima esperienza italiana, purtroppo non è andata bene. Anche a Vicenza c’è una proprietà importante, ma in questo momento sono in difficoltà.

Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Parma Calcio