Connect with us

Parma Calcio

LIVE: Parma – Pordenone 6-5 (finale)

LIVE: Parma – Pordenone 6-5 (finale)

FIRENZE – Amici di Sportparma buonasera dallo stadio Artemio Franchi di Firenze dove tra pochi minuti andrà in scena la semifinale Playoff (gara unica) tra Parma e Pordenone. D’Aversa conferma il collaudato 4-3-3 con Mazzocchi terzino destro, Icoponi centrale, Scozzarella dal primo minuto e, come annunciato ieri, Lucarelli in panchina. Il Pordenone di Tedino, privo di tre pedine fondamentali Arma, Berrettoni e Stefani) risponde con il 3-4-2-1; Pietribiasi punta centrale (ha vinto il ballottaggio con Padovan). Aggiorna la pagina per seguire la diretta testuale di Sportparma a cura del nostro inviato Lorenzo Fava.

 

PARMA – PORDENONE 1-1
Marcatori: pt 15′ Scaglia; st 35′ Marchi

PARMA (4-3-3): Frattali; Mazzocchi (18′ st Lucarelli), Iacoponi, Di Cesare, Scaglia; Munari, Scozzarella (39′ pt Corapi), Scavone; Nocciolini (39′ st Edera), Calaiò, Baraye.
A disposizione: Zommers, Fall, Saporetti, Giorgino, Garufo, Sinigaglia, Nunzella, Ricci, Coly, Simonetti, Messina. All. D’Aversa.
PORDENONE (3-4-2-1): Tomei; Parodi (26′ st Martignago), Ingegneri, Marchi; Semenzato, Burrai, Suciu, De Agostini; Misuraca, Cattaneo (14′ pts Buratto); Pietribiasi (26′ st Padovan).
A disposizione: D’Arsié, Pellegrini, Arma, Zappa, Gerbaudo, Bulevardi. All. Tedino.
ARBITRO: Pillitteri di Palermo
NOTE: spettatori 3mila circa (1500 provenienti da Parma, 500 da Pordenone). Ammoniti Misuraca, Corapi, Scaglia, Marchi, De Agostini per gioco falloso. Recupero: pt 3′; st 3′.

 

PRIMO TEMPO
1′ Partiti. Il Parma, in maglia crociata (bianca e nera), attacca da destra verso sinistra. Calaiò indossa la fascia di capitano.
3′ Fase di studio della partita. Il gioco stagna a centrocampo. Pordenone molto attento nella fase difensiva con ben 5 uomini in linea.
7′ Cattaneo stoppa con l’esterno destro, salta Scavone all’interno dell’area e va alla concluione da posizione defilata, Di Cesare sventa il pericolo opponendosi al forte tiro del giocatore del Pordenone. Grande occasione.
10′ Il possesso palla è dei friulani: Pordenone 55%, Parma 45%.
12′ Lungo cross dalla sinistra di Scaglia, direttamente tra i guantoni di Tomei.
15′ GOL PARMA – Angolo di Scozzarella (il primo per i crociati), un destro morbido e rasoterra che Baraye raccoglie e trasforma in un assist per Scaglia (solo al limite dell’area): sinistro rasoterra, il portiere ha la visuale coperta, e il pallone termina nell’angolino. Parma in vantaggio, grande festa nel settore ospiti e in panchina.
23′ Sinistro velenoso da 20 metri di Cattaneo, palla fuori di pochissimo, alla sinistra del palo difeso da Frattali.
26′ Uscita decisiva di Frattali, in presa alta, dopo un pericoloso assist di Pietribiasi per il solito Cattaneo.
31′ Contatto sospetto in area friulana: sugli sviluppi del secondo calcio d’angolo della partita, Misuraca trattiene in area Iacoponi, che cada a terra e protesta inutilmente con l’arbitro. Il gioco prosegue.
34′ Errore difensivo del Parma, ne approfitta Cattaneo che prima salta Iacoponi e poi conclude in porta di sinistro, Frattali para a terra (tiro centrale).
39′ Tegola sul Parma: Scozzarella ha preso una botta alla caviglia destra; inutili le cure dei sanitari, il centrocampista ex Trapani è costretto ad uscire. Al suo posto Ciccio Corapi.
42′ Cross lungo di Misuraca, sul secondo palo, Pietribiasi si libera della marcatura di Iacoponi ma impatta male sul pallone: colpo di testa fuori misura, a pochi metri dalla porta di Frattali.
45′ Sono 3 i minuti di recupero. Il Parma controlla, il Pordenone cerca di sfondare sulle fasce e centralmente, ma non ci sono spazi.
48′ Grande occasione per il Parma: Scaglia serve Baraye con un delizioso pallonetto, cross al centro dell’area per Nocciolini che calcia a botta sicura da ottima posizione, ma non inquadra lo specchio della porta.
48′ Dopo 3 minuti di recupero l’arbitro manda le due squadre negli spogliatoi. Parma in vantaggio grazie al gol di Scaglia, dopo un tempo in cui la formazione crociata ha costruito due nitide palle gol. Pordenone pericoloso sempre con Cattaneo, in due occasioni. I friulani hanno una manovra lenta e prevedibile, grazie anche alla buona disposizione difensiva del Parma.

 

SECONDO TEMPO
1′ E’ iniziata la ripresa. Nessun cambio nelle due formazioni. D’Aversa e Tedino ricominciano come aveva finito i primi 45 minuti.
7′ Pordenone più intraprendente, ma la difesa crociata risponde colpo sul colpo. Al momento Frattali non ha compiuto nessuna parata.
11′ Cross lungo di Misuraca, Iacoponi anticipa di testa Pietribiasi, ma rischia un clamoroso autogol: decisivo Frattali in tuffo.
15′ Ancora Cattaneo: sinistro forte dal limite dell’area, Frattali si distende e blocca all’altezza del palo.
16′ Occasionissima Pordenone: la difesa del Parma applica male la tattica del fuorigioco e Pietribiasi si trova a tu per tu con Frattali: il portiere crociato esce a valanga e neutralizza il tiro ravvicinato dell’attaccante dei friulani. Il Pordenone continua ad attaccare, il Parma ha abbassato il proprio baricentro.
18′ Altro infortunato in casa Parma: Mazzocchi è costretto ad uscire probabilmente per un problema muscolare, al suo posto capitan Lucarelli. Iacoponi torna a fare il terzino destro.
25′ Ci prova Misuraca con un tiraccio da fuori area che Frattali lascia sfilare fuori.
26′ Doppio cambio nel Pordenone: dentro Padovan e Martignago, fuori Pietribiasi e Parodi. Friulani a trazione anteriore. Tedino passa al modulo 4-3-2-1.
30′ Ammonito Corapi per un fallo su Burrai; era diffidato e salterà l’eventuale finale.
31′ Ammonito anche Scaglia, anche lui era diffidato.
32′ Il Pordeone protesta per un fallo di mano di Baraye al limite dell’area dopo una punizione di Burrai.
32′ Angolo di Burrai, colpo di testa di Martignago che ruba il tempo a tutti, sul secondo palo, ma il pallone termina fuori.
35′ GOL PORDENONE – La difesa del Parma sbanda pericolosamente, al centro dell’area c’è un contatto molto sospetto tra Iacoponi e Padovan… il pallone finisce sui piedi di Misuraca che crossa fortee basso al centro dell’area, dove Marchi è il più lesto di tutti a deviare in rete. E’ il gol dell’1-1.
38′ Cross di Scaglia dalla sinistra, colpo di testa di Nocciolini al centro dell’area piccola, ma il pallone schizza in alto e finisce sopra la traversa.
39′ Esce Nocciolini ed entra Edera.
40′ Il Pordenone continua ad attaccare e ad avere il pallino del gioco in mano. Il Parma agisce di rimessa ma fa fatica ad arrivare dalle parti di Tomei.
45′ Occasione Pordenone: angolo di Burrai, colpo di testa di Marchi che anticipa Di Cesare, ma l’impatto con ila sfera non è ottimale e termina sopra la traversa.
45′ Tre minuti di recupero.
46′ La partita si sta innervosendo: brutto fallo di De Agostini (ammonito) su Edera. Si riscaldano gli animi anche in panchina.
48′ Conclusione rasoterra da 25 metri di Edera: centrale e parato da Tomei.
48′ Fine dei tempi regolamentari. Saranno necessari i tempi supplementari. Secondo tempo decisamente a favore del Pordenone che ha sempre attaccato e onestamente ha meritato il pareggio. Il Parma è calato vistosamente nella seconda parte della ripresa.

 

PRIMO TEMPO SUPPLEMENTARE
1′ Partiti.
5′ Punizione da 30 metri di Edera: sinistro alto sopra la traversa.
7′ Angolo di Scaglia, Iacoponi e Scavone si scontrano al centro dell’area (erano soli, senza marcatura) e per il Parma sfuma una ghiotta occasione per passare nuovamente in vantaggio.
10′ I ritmi della partita si sono abbassati notevolmente, molti giocatori sono stremati. Il Pordenone sembra avere qualcosa in più del Parma sotto l’aspetto fisico.
14′ Ultimo cambio nelle fila del Pordenone: fuori uno stremato Cattaneo (il più pericoloso dei suoi), dentro il giovane Buratto.
15′ Un minuto di recupero.
16′ Corapi va vicinissimo al gol direttamente su calcio di punizione. Palla fuori di pochissimo. E’ l’ultima azione del primo tempo supplementare.

 

SECONDO TEMPO SUPPLEMENTARE
1′ Iniziato l’ultimo tempo supplementare; in caso di parità si andrà ai calci di rigore.
2′ Sinistro insidioso dal limite di Buratto, traiettoria angolata, ma Frattali è attento e sventa la minaccia.
4′ Tiro cross di Corapi, innocuo: Tomei blocca.
7′ L’arbitro ferma un contropiede molto pericoloso del Pordenone (al limite dell’area del Parma) per uno scontro precedente nell’area friulana in cui sono rimasti coinvolto tre giocatori, tra cui Baraye. Vibranti le proteste del Pordenone che parlano decisione scandalosa.
11′ Il Parma continua ad affidarsi ai lanci lunghi, molti dei quali sono imprecisi.
15′ Ancora proteste da parte del Pordenone: Buratto a tu per con Frattali perde l’equilibrio e cade a terra dopo uno scontro con Frattali. L’arbitro fa proseguire. Episodio dubbio.
16′ Niente da fare, 120 minuti non sono bastati a decretare un vincitore. Si va alla lotteria dei calci di rigore.

 

CALDI DI RIGORE
1 Padovan gol
1 Edera gol
2 Misuraca parato
2 Scaglia gol
3 Suciu gol
3 Scavone palo
4 Martignago gol
4 Corapi gol
5 Burrai gol
5 Munari gol
6 De Agostini parato
6 Lucarelli gol

Il Parma è in finale.

 

 

Commenti
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Parma Calcio

© RIPRODUZIONE RISERVATA