Entra in contatto:

Parma Calcio

Maresca: «Creato tanto e concesso poco. Sono soddisfatto»

Maresca: «Creato tanto e concesso poco. Sono soddisfatto»

Dopo il pareggio a reti bianche contro il Monza, nella sala stampa dello stadio Tardini si sono presentati mister Maresca e l’argentino Brunetta.

Con le loro parole i due hanno analizzato la prova contro ibrianzoli che ha allungato a cinque la striscia negative di gare senza vittoria. Maresca si è detto soddisfatto della prova dei suoi. Ecco le loro parole:

MARESCA: “Non abbiamo concretizzato quello che abbiamo creato, se il primo tempo fosse finito 1-0 o 2-0 sarebbe stato normale. Quando la squadra crea tanto e concede quasi nulla c’è poco da dire. Ci mancano dei punti, le ultime due gare lo dimostrano in maniera palese, a Ferrara eravamo 0-2 fino a 10 minuti dalla fine e oggi abbiamo creato diverse occasioni. Dal punto di vista della crescita, del gioco, del carattere e dell’intensità stiamo crescendo e non ho alcun dubbio. Nelle ultime due in casa credo si sia visto, ci manca qualche punto ma i punti li fa concretizzando quel che crei o gestendo il secondo tempo capendo che ci si difende anche con palla e non abbassandoci nella nostra area, sperando di difenderci con i rimpalli.
Il nostro è un processo, credo che la crescita ci sia, su 8 gare fatte in quasi tutte le gare – tolta Terni dove mi è piaciuta meno – la squadra c’è stata. Con l’uomo in più siamo stati meno lucidi.
I cambi? Ero contentissimo di come stesse facendo la squadra, i tre davanti hanno fatto un primo tempo eccezionale, così come Juric con Brunetta e Schiattarella stava facendo molto bene. Il primo cambio lo abbiamo fatto quando abbiamo deciso di metterci con due attaccanti e però abbiamo creato meno, qui si torna allo stesso discorso fatto più volte: non è mettendo un attaccante in più che crei di più o mettendo un difensore in più che concedi meno, è un lavoro di squadra.
La realtà dice che abbiamo pareggiato facendo un’ottima gara, sono contento dei ragazzi e a loro l’ho detto, così i punti arriveranno e non ho dubbi”.

BRUNETTA: “Dobbiamo migliorare, con palla e senza palla; stiamo crescendo ma dobbiamo stare più insieme come squadra in difesa e in attacco. Così con i giocatori di qualità che abbiamo possiamo fare una grande stagione.
Abbiamo creato diverse situazioni, dalla traversa alle occasioni in cui è stato bravo il loro portiere. Possiamo fare meglio, abbiamo una squadra con grande qualità, stiamo crescendo e lavoriamo perché la prossima gara dobbiamo vincere, per arrivare dove vogliamo. Il campionato è lungo, dobbiamo lavorare. Vazquez è un giocatore importante, è un referente per noi dentro e fuori dal campo. Dobbiamo crescere come squadra e così facendo le individualità come Mihaila, Tutino e Man possono fare la differenza.
Capiamo i tifosi, è una situazione difficile per loro e per noi, ci vuole pazienza, sappiamo che in casa dobbiamo vincere, credo che la squadra sta crescendo ma dobbiamo ancora pedalare molto”.

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Parma Calcio