Entra in contatto:

Parma Calcio

MARESCA: «Orgoglioso di come la squadra ha lottato»

MARESCA: «Orgoglioso di come la squadra ha lottato»

I protagonisti del post partita di Parma-Vicenza (1-0) sono stati Enzo Maresca e l’autore del gol vittoria Adrian Benedyczak.

MARESCA: “Siamo orgogliosi della prova della squadra che ha lottato su ogni pallone. In campo si è visto sacrificio di squadra. L’unico rammarico è per l’espulsione, episodi che non devono più succedere, è la terza volta in questa stagione che rimaniamo in dieci.
Benedyczak ha margini di miglioramento come altri giocatori in rosa; è un ragazzo di 20 anni ed è un giocatore importante. Mi sono piaciuti anche Sohm e Coulibaly entrati a partita in corso. Ci sarà spazio per tutti, anche per chi oggi sta trovando poco spazio come Busi. Tutino ha avuto un problema a Cittadella, dopo la gara non si è allenato mai, aveva una contrattura. Lo abbiamo portato in panchina e si è messo a disposizione negli ultimi 10 minuti per aiutare la squadra.
Siamo al 40% di quello che mi piacerebbe provare a creare, ma siamo sulla strada giusta. In questo momento la scelta della difesa a tre sta portando i suoi frutti, ma non sempre sarà così. Ci possono essere tre difensori o due, l’importante è l’idea di avere il pallone il più tempo possibile.
I tifosi sono una forza in più per noi, dedico la vittoria di stasera a quelli che erano a Reggio Calabria. Man escluso? Se si impegna in settimana troverà il suo spazio”.

BENEDYCZAK: “Sono molto felice di essere qui e per la mia seconda rete in campionato, sto bene fisicamente. Dedico il gol alla mia fidanzata e al mio procuratore. Stiamo giocando più aggressivi e questo ci sta aiutando. Sono paziente, lavoro duro. Nelle ultime gare si gioca con molto pressing, abbiamo aumentato l’aggressività, credo sia dovuta a questo la striscia degli ultimi risultati utili. L’obiettivo personale? Proverò ad arrivare in doppia cifra”.

 

Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Parma Calcio