Entra in contatto:

Parma Calcio

MARESCA: «Ripartiamo con lo spirito giusto, tifosi fondamentali»

MARESCA: «Ripartiamo con lo spirito giusto, tifosi fondamentali»

Resettare e ripartire. Enzo Maresca spera che la gara di domani col Cosenza rappresenti un nuovo inizio per il Parma.

Il tecnico ha parlato nel pomeriggio nella sala stampa del Centro Sportivo, al termine della rifinitura a cui – nella prima parte – hanno partecipato anche i tifosi con cori e striscioni. Le parole del tecnico:

RIPARTITE: “Ripartiamo con lo spirito giusto perché siamo reduci da una brutta sconfitta, da un blackout totale. Abbiamo davanti una vita, ci sono tante gare da giocare. Quella di Lecce è una sconfitta dura da digerire, ma siamo pronti a ripartire. La squadra aveva iniziato un percorso di crescita prima di Lecce, bisogna ricominciare da lì”.

I TIFOSI: “La vicinanza dei tifosi è fondamentale, durante la settimana e la domenica; sta sopratutto a noi avvicinarli, perché i tifosi vogliono entusiasmo e risultati. Sono convinto che riusciremo ad accontentarli”.

4 GIOCATORI IN DUBBIO: “Vasquez, Schiattarella, Benedyczak e Mihaila sono in dubbio; non sono al 100%. Dedideremo domattina”.

PROBLEMI CARATTERIALI: “Non solo la gara di Lecce ha manifestato qualche problema caratteriale, è dall’inizio che ci sono sono mancate coraggio e personalità. Anche lì è una forma di crescita”.

IL COSENZA: “Conosco bene Zaffaroni, lo stimo, è un bravo allenatore, sta facendo un grandissimo lavoro a Cosenza”.

PROBLEMA GOL: “Nell’ultimo terzo di campo dobbiamo migliorare, ma se analizziamo gara per gara, abbiamo avuto 4-5 occasioni chiarissime a partita”.

COME MIGLIORARE: “Ci sono diverse squadre che sono più avanti di noi per vari motivi; chi perché ha cambiato poco, chi perché è abituata a lottare al vertice. Noi dobbiamo capire quello che non funziona, migliorare ed avvicinarci alla condizione migliore”.

IL CALCIOMERCATO: “Mancano 8 gare, è un mondo. sIAMO A 8 punti dalla prima in classifica, poca roba. Nel momento in cui arriverà la sosta vedremo… Bisogna restare là, attaccati alla classifica. Ora sembra tutto diventato difficile, la classifica è corta, noi dobbiamo focalizzarci sulla crescita”.

MAN: “Nell’ultima settimana ha lavorato benissimo, è uno dei giocatori più importanti che abbiamo. Vedremo domani se partirà dall’inizio oppure no”.

 

Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Parma Calcio