Entra in contatto:

Parma Calcio

Morrone, la prima volta contro il Parma

Morrone, la prima volta contro il Parma

La prima volta da avversario. Sensazioni forti, uniche, particolari.

Frosinone-Parma sarà la partita di Stefano Morrone, 175 presenze in maglia crociata. L’ex capitano vive a Parma insieme alla famiglia ma il lavoro lo ha portato a Frosinone (dal marzo scorso), è il vice allenatore di Fabio Grosso (come sulle panchine di Sion e Brescia). E, ironia della sorte, venerdì sera si troverà di fronte proprio la maglia crociata.
Un battesimo di fuoco contro il suo passato, da giocatore e allenatore, considerando le esperienze dentro e fuori dal campo, comprese le due panchine alla guida della prima squadra in Lega Pro (prima dell’arrivo di D’Aversa), l’Under 19 e l’Under 16.

Morrone ha partecipato alla ricostruzione crociata dopo il fallimento dell’era Ghirardi, per questo la gara contro il Parma va catalogata nelle sfera dei sentimenti più intimi. Lo attendono una serata e una stagione molto particolare, perché il Frosinone ha cambiato tanto ma non ha smarrito le sue “vecchie” ambizioni di serie A; quelle ambizioni che circa 3 mesi fa hanno portato Grosso e Morrone a sfiorare il mondo Parma: entrambi erano stati inseriti nelle lista degli allenatori stilata da Ribalta e Krause.
Questo è il passato, il futuro comincia venerdì sera dallo stadio Benito Stirpe e al fischio d’inizio i ricorsi e le emozioni si dissolveranno nel nulla per almeno 90 minuti.

 

 

 

Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Parma Calcio