© RIPRODUZIONE RISERVATA

Connect with us

Parma Calcio

PAGELLE: Bastoni e Kucka, due guerrieri

PAGELLE: Bastoni e Kucka, due guerrieri

Le pagelle di Parma-Fiorentina: Kucka e Bastoni non mollano mai, Scozzarella entra e calcia la punizione che Gerson devia in rete e consegna la salvezza matematica ai gialloblù.

SEPE 6 Primo tempo tutto sommato tranquillo, se non per due tiri da fuori area (centrali). Nella ripresa non si fa sorprendere da un rasoterra di Chiesa.

GAZZOLA 6,5 Protagonista di un salvataggio decisivo su Simeone a pochi centimetri dalla linea di porta. Per il resto tiene a bada Mirallas, ma non spinge con convinzione e decisione, preferendo spesso il passaggio all’indietro.

IACOPONI 6,5 Difende con i tempi giusti e con una buona dose di cattiveria, liberando l’area da ogni possibile pericolo.

BASTONI 7 E’ sempre sul pezzo, un mix di anticipi, contrasti decisi, raddoppi e mercature efficace. Commette un solo svarione nel primo tempo che poteva costare caro. Il migliore del pacchetto arretrato.

GAGLIOLO 6,5 Superarlo è un’impresa titanica. Difende la fascia sinistra con le armi di un corpo speciale della marina.

KUCKA 7 Un leone che difende il suo territorio con le unghie e con i denti, e ad ogni costo.

STULAC 6 Prestazione di qualità e intelligenza ma solo quando ha la palla tra i piedi, perché per il resto sono dolori, con gli avversari che sbucano da tutte le parti.
(23’ st) Scozzarella 6,5 Calcia la punizione della provvidenza che vale la salvezza.

BARILLA’ 6 Si vede poco ma si sente molto, perché in mezzo al campo è un moto perpetuo che insegue gli avversari e raddoppia le marcature.

SPROCATI 6 L’approccio alla partita è timido e confusionario, commette diversi errori ed impiega un po’ a scrollarsi di dosso la tensione.
(38’ st) Dimarco ng.

CERAVOLO 6 Combatte su ogni pallone come una “belva” ferita, ma non è sempre lucido negli spazi stretti e il Tardini non lo supporta, così come la squadra che non lo mette mai nelle condizioni di vedere la porta.

GERVINHO 6 Partenza a tutto gas, colpisce il palo, poi si spegne lentamente, complice l’ottima marcatura di Milenkovic e un problema muscolare alla coscia sinistra.
(8’ st) Grassi 6 Ingresso a sorpresa, così come la prestazione (positiva).

ALL. D’AVERSA 7 Il ritorno al 4-3-3 è la mossa che ha dato fiducia e spinta alla squadra dopo la scoppola di Bologna. Lucido nei cambi e nelle scelte tattiche della ripresa. La salvezza è la terza impresa consecutiva sulla panchina crociata.

FIORENTINA: Lafont 6; Milenkovic 6, Hugo 6, Ceccherini 6, Biraghi 5.5; Veretout 6, Gerson 6, Benassi 6; Chiesa 6, Simeone 5 (24′ st Muriel 5), Mirallas 5.5 (28′ pt Dabo ng., 38′ st Vlahovic ng). All. Montella 5

 

Commenti
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Parma Calcio