Entra in contatto:

Parma Calcio

PAGELLE: Brunetta trascinatore, male Sohm e la difesa

PAGELLE: Brunetta trascinatore, male Sohm e la difesa

Le pagelle di Sportparma al termine del pareggio per 2-2 tra Frosinone e Parma (leggi qui).

Un pareggio che lascia un po’ di amaro in bocca soprattutto per il gol del 2-2 arrivato nel finale. Il migliore in campo è l’argentino Brunetto autore di due assist. Da rivedere la prestazione del pacchetto difensivo con Sohm che continua a non convincere nel ruolo di terzino destro.
Ecco le pagelle di Sportparma firmate da Antonio Boellis:

BUFFON 6 Sui cross che arrivano dalle fasce non diffonde sicurezza. Decisivo su un diagonale di Canotto e su una botta da fuori di Ciano. Parla molto, carica tutta la difesa, soprattutto durante il forcing finale del Frosinone. E’ poco reattivo sul gol del 2-2 di Charpentier.

SOHM 5 Sul gol dell’1-0 resta a guardare Zerbin depositare il pallone in rete. Fa i movimenti che gli chiede Maresca ma non c’è qualità nelle giocate.

OSORIO 5,5 La prestanza fisica lo aiuta nei corpo a corpo e nelle chiusure in area di rigore, ma nel finale legge male il lungo cross proveniente dalla destra che Charpentier trasforma in gol.

BALOGH 6 Vince il ballottaggio con Valenti. Prende un giallo dopo 26 minuti ma non si fa condizionare. Chiude su tutti e tutto.

GAGLIOLO 5,5 La vivacità di Canotto è un problema tant’è che dalla sua fascia arrivano troppi cross in area di rigore, compreso quello del vantaggio dei padroni di casa (sempre di Canotto).

SCHIATTARELLA 6 Gioca una quantità industriale di palloni e quasi tutti arrivano a destinazione. Entra in riserva nel secondo tempo quando il Frosinone alza i ritmi.
(34’ st) Brugman ng.

MAN 6,5 Grandi numeri e grandi amnesie. Quando si accende fa traballare l’intera difesa avversaria. Sul gol del 2-1 (scavetto) dimostra freddezza e personalità. Partecipa alla fase difensiva con maggiore convinzione rispetto al passato.
(41’ st) S. Iacoponi ng.

JURIC 5,5 Esce fuori nel secondo tempo quando la partita diventa più spigolosa e “cattiva”, ma nel primo tempo non combina granché.

VAZQUEZ 6 Soffre le marcature strette ma quando ha campo libero si illumina, vedi il gol dell’1-1. Deve crescere a livello atletico, perché quando va in riserva sparisce dalla battaglia.
(34’ st) Camara ng.

BRUNETTA 7 Il migliore in campo e non solo per i due assist, ma per il gran lavoro in entrambe le fasi, oltre alla capacità di portare palla e costruire micidiali ripartenze.

TUTINO 6,5 Subito letale (nel giorno del 25esimo compleanno), due occasioni, un gol (1-1) e un diagonale respinto in angolo da Ravaglia. Perde peso nella ripresa fino all’infortunio (non grave).
(20’ st) Benedyczak 6 Battaglia e sgomita su tutto il fronte offensivo; non può fare altro considerando che è senza rifornimenti.

ALL. MARESCA 6 Un punto per cominciare a costruire il castello. Come contro il Lecce: 20 minuti di grande calcio offensivo, poi sbandamenti e amnesie difensive che si ripetono, complice anche la condizione non ottimale di 3-4 giocatori. Errori che non riesce a correggere attraverso i cambi, vedi la continua sofferenza di Sohm sulla destra e il baricentro troppo basso.

 

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Parma Calcio