Entra in contatto:

Parma Calcio

PAGELLE: difesa impenetrabile, attacco spuntato

PAGELLE: difesa impenetrabile, attacco spuntato

Le pagelle di Parma-Lecce (0-0) mettono in evidenza la buona prova del reparto difensivo, ma bocciano la prestazione degli attaccanti rimasti a secco per tutta la gara.

Ecco le pagelle crociate firmate da Antonio Boellis:

TURK 7 Per vederlo all’opera bisogna aspettare il minuto 84 quando è decisivo in uscita su Strefezza (due volte) e poco dopo quando disinnesca un destro a girare di Di Mariano.

DELPRATO 6,5 Cattivo al punto giusto, dalle sue parti non si passa mai.

DANILO 6,5 Amministra la difesa con i tempi giusti, tenendo a bada Coda, il capocannoniere della B. Dà forfait ad inizio ripresa per un problema fisico.
(7’ st) Circati 6,5 Grande personalità e forza fisica, per nulla intimorito da Coda (prima) e Asencio (dopo).

COBBAUT 6 Si vede poco, ma si fa trovare pronto nelle chiusure su Strefezza e sulle poche palle alte che arrivano in area.

RISPOLI 6 Corsa, grinta e progressioni, senza sosta; l’unica pecca è la qualità (scarsa) nei cross.
(34’ st) Correia ng.

BERNABÉ 7 Un distributore automatico di palloni e idee, sempre con la stessa disinvoltura e naturalezza. Salvataggio fondamentale su Rodriguez lanciato a rete.
(34’ st) Juric ng.

SOHM 6 Primo tempo discreto, sempre sul pezzo e con giocate precise. Cala nella ripresa ma mantiene lucidità e carattere, anche perché i ritmi della partita sono congeniali alle sue caratteristiche.

MAN 6,5 La presenza di Strefezza sulla sua fascia non lo impensierisce, anzi lo esalta. Non è sempre pulito nelle giocate ma dai suoi piedi nascono situazioni interessanti.

VAZQUEZ 5 La marcatura stretta di Hjulmand e Blin, i pochi spazi e un pizzico di supponenza lo costringono ad una gara anonima.

TUTINO 5,5 Nervoso, ma sempre in agguato; protesta per due presunti rigori e viene ammonito.
(11’ st) Pandev 5.5 Non incide sebbene sia impossibile togliergli la palla dai piedi.

BENEDYCZAK 5 Un tiro respinto da Plizzari nei primi 45’ e poco altro. Finisce incastrato nella morsa Lucioni-Tuia.
(11’ st) Simy 5 Non riesce a trovare gli spazi e le giocate per incidere sulla gara.

ALL. CARILLO 6 Il Parma domina il primo tempo, ma in area di rigore leccese entra poche volte. Gli ingressi di Pandev e Simy non cambiano l’inerzia della gara. Settimo risultato utile consecutivo.

Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Parma Calcio

© RIPRODUZIONE RISERVATA