© RIPRODUZIONE RISERVATA

Connect with us

Parma Calcio

PAGELLE: Gagliolo e Iacoponi sempre in affanno, Inglese senza rifornimenti

PAGELLE: Gagliolo e Iacoponi sempre in affanno, Inglese senza rifornimenti

Le pagelle di Sampdoria-Parma: prestazione negativa dei crociati che tornano da Genova con una sconfitta senza attenuanti per 2-0 (leggi qui). Si salvano in pochi, tra questi ci sono Sepe e Bastoni. Male i due terzini Iacoponi e Gagliolo.

 

SEPE 6 Tre parate importanti su Linetty (2) e Saponara, entrambe nella ripresa, e due gol su cui può fare poco.

IACOPONI 5 Non riesce a prendere le dovute contromisure alle discese di Lanetty. Sulla fascia destra spinge poco e niente, tant’è che il primo cross arriva a fine primo tempo. Si dimentica Quagliarella sul gol del 2-0.

BRUNO ALVES 5,5 Si fa anticipare da Caprari in occasione del 2-0. Pomeriggio di sofferenza, anche a causa delle non ottimali condizioni fisiche. Bene solo sulle palle alte.

BASTIONI 6 Gioca d’anticipo su Quagliarella e la strategia risulta azzeccata. Protagonista di due chiusure decisive in area di rigore. Nella ripresa assiste inerme allo strapotere e alla maggiore qualità della della Samp.

GAGLIOLO 5 Un pomeriggio di sofferenza, la Sampdoria costruisce le azioni migliori dalle sue parti con Sala e Praet, compresi i due gol. Troppo macchinoso con la palla tra i piedi.
(31’ st) Ciciretti 6 Questa volta entra col piglio giusto e costruisce qualcosa di interessante, ma ormai la gara è compromessa.

RIGONI 5,5 Munito di elmetto e fucile resta in trincea per tutta la partita, a protezione del fortino. Aggressivo e deciso, commette diversi falli. Nullo in fase offensiva, tranne per un colpo di testa fuori di poco che alla fine risulterà l’occasione più limpida del Parma in tutta la partita.

SCOZZARELLA 5,5 Gestisce un centrocampo che dopo un buon primo tempo imbarca acqua da tutte le parti. I compagni di squadra fanno poco movimento senza palla e questo rende inutile tutti i suoi sforzi.
(37’ st) Stulac ng.

BARILLA’ 5 Un motore che gira a vuoto, sempre in affanno e senza adeguate strategie per fronteggiare il maggior tasso tecnico degli avversari. Praet e Sala lo infilano più volte

SILIGARDI 5 Si spegne e scompare dopo mezz’ora giocata a buon ritmo. Resta schiacciato nella propria metà campo per quasi tutta la partita senza fornire la dovuta assistenza a Inglese.
(23’ st) Ceravolo 6 Si sbatte su tutto il fronte d’attacco senza tuttavia creare grossi problemi alla difesa blucerchiata.

INGLESE 5,5 Commovente per impegno e dedizione alla causa, i suoi movimenti e le sue giocate cercano in vano di far salire la squadra. Purtroppo dalle sue parti non arrivano rifornimenti, il nulla, e così per un attaccante diventa impossibile fare il proprio lavoro.

BIABIANY 5 Su dedizione e impegno non si può minimamente dubitare, il vero problema è la mancanza di qualità nelle giocate, quasi sempre prevedibili, e nel poco coraggio di intraprendere azioni personali.

ALL. D’AVERSA 5 Brutta prestazione: squadra rinunciataria, prevedibile, troppo schiacciata nella propria metà campo e con pochissime idee offensive. Un netto passo indietro rispetto alle ultime prestazioni.

SAMPDORIA: Audero 6; Sala 6.5, Tonelli 6, Andersen 6, Murru 6; Praet 7, Ekdal 6, Linetty 7; Ramirez 6 (37′ st Saponara ng.); Caprari 6.5 (24′ st Defrel 6), Quagliarella 7 (43′ st Kownacki ng.). All. Giampaolo 6.5

 

 

Commenti
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Parma Calcio