© RIPRODUZIONE RISERVATA

Connect with us

Parma Calcio

PAGELLE: Gagliolo perfetto fino al rigore, ma l’attacco non punge

PAGELLE: Gagliolo perfetto fino al rigore, ma l’attacco non punge

Le pagelle di Parma-Lazio (0-2) decisa dai gol nella ripresa di Immobile su rigore e Correa.

SEPE 6 Due parate di media difficoltà e un intervento strepitoso su Immobile nel finale. Il rigore è imparabile, così come il secondo gol di Correa.

IACOPONI 6 Le discese di Lulic rappresentano il problema principale che non sempre riesce ad arginare. Sulla destra spinge poco.

ALVES 6 Comanda la difesa con la solita maestria e cattiveria agonistica, tant’è che dalle parti di Sepe non arrivano grossi pericoli, se non nel secondo tempo.

GAGLIOLO 6 Una partita perfetta, soprattutto in marcatura (su Immobile), macchiata a 10 minuti dalla fine da un fallo involontario su Berisha che ha spianato la strada al successo della Lazio.

GOBBI 6 Alti e bassi, ma dalle sue parti la Lazio (soprattutto Patric) non passa mai. Dovrebbe osare di più, spinge con il freno a mano tirato.

RIGONI 5,5 Troppi errori in disimpegno e troppi palloni persi, spesso nella propria metà campo, anche se è uno degli ultimi a mollare.

STULAC 6 Un primo tempo illuminante, con passaggi precisi e recuperi; una ripresa in affanno, con Correa che lo infilza più volte.

BARILLA’ 6,5 Le sue pile sembrano inesauribili, tutto pressing e coperture. Gli manca un pizzico di qualità nelle giocate in profondità.

SILIGARDI 5,5 Le incursioni per vie centrali sono più efficaci di quelle sulle corsie esterne. Partita di sacrificio, ma senza valide intuizioni per Inglese e il resto della squadra.
(34’ st) Ciciretti ng.

INGLESE 6 Non è al top della forma, cerca di dare il suo contributo anche se non lascia il segno in nessun modo, spesso anticipato da Acerbi. Nel primo tempo sciupa un buon contropiede.
(12’ st) Ceravolo 6 Fa quello che può, combatte su tutti i palloni.

DI GAUDIO 5,5 Le sue accelerazioni, sebbene manchino sempre dell’ultimo passaggio, tengono in apprensione la difesa laziale. Nella ripresa sciupa una clamorosa occasione davanti al portiere.
(23’ st) Biabiany 6 Avrebbe dovuto dare più profondità e velocità alla manovra offensiva.

ALL. D’AVERSA 6 Il fortino regge per 80 minuti, grazie ad un’ottima organizzazione difensiva e ad una condizione fisica generale nettamente migliore rispetto alle ultime uscite. Sconfitta a parte, la prestazione è stata soddisfacente.

LAZIO: Strakosha 6; Luiz Felipe 6, Acerbi 6.5, Radu 6; Patric 5.5 (47′ st Marusic 6), Parolo 6, Leiva 6 (12′ st Berisha 6.5), Milinkovic-Savic 6.5, Lulic 6.5; Luis Alberto 5 (12′ st Correa 7); Immobile 7. ALl. Inzaghi 6.5

Commenti
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Parma Calcio