© RIPRODUZIONE RISERVATA

Connect with us

Parma Calcio

PAGELLE: Gervinho sempre in agguato, Rigoni non molla mai, Gagliolo distratto

PAGELLE: Gervinho sempre in agguato, Rigoni non molla mai, Gagliolo distratto

Le pagelle di Empoli-Parma: tra i gialloblù in evidenza Sepe, protagonista di diverse parate importanti, ma anche Rigoni e Gervinho autori di due dei tre gol che hanno fissato la partita sul 3-3.

SEPE 6,5 Pomeriggio impegnativo, almeno 3 parate decisive nel primo tempo e 3 nel secondo. Sui 3 gol non ha responsabilità.

IACOPONI 6 Presidia la fascia destra con un atteggiamento guardingo e aggressivo, limitandosi solo alla fase difensiva, tra l’altro condita anche da diversi passaggi sbagliati.

B. ALVES 6 Tiene in gioco Dell’Orco sul gol dell’1-0 ed è sfortunato nella deviazione sul gol del 3-3. Si riscatta con l’assist perfetto per il gol del 2-1 di Rigoni. Un mix di incertezze e interventi risolutivi, ma anche il gol di rapina che vale il 2-3 durante uno dei frequenti blitz nell’area avversaria.

GAGLIOLO 5 Intercetta decine di palloni, dentro e fuori dall’area, ma è in netto ritardo sul fallo da rigore ai danni di Caputo che riporta l’Empoli in parità (2-2). Nel finale concede troppe libertà agli attaccanti empolesi.

GOBBI 5,5 Le discese di Di Lorenzo, soprattutto nei primi 45 minuti, sono un problema che non riesce a fermare in nessun modo. Esegue in ritardo la diagonale difensiva sul primo gol di Dell’Orco.

KUCKA 6,5 Lottatore purosangue, sradica palloni dai piedi degli avversari, si propone in avanti, fornisce assist e tira in porta; nel finale si divora il possibile gol del 4-3.

RIGONI 6,5 Per essere il regista del centrocampo gioca pochi palloni, ma in fase difensiva si fa sentire con interventi puntuali e decisivi. Firma il 2-1 di testa. Cala nella ripresa e perde lucidità.

BARILLA’ 5 Ha il baricentro basso, partecipa poco e male alla costruzione del gioco e alla fase offensiva. Pressing blando, raramente riesce ad interrompere il possesso palla del centrocampo toscano
(45’ st) Gazzola ng.

SILIGARDI 6 La punizione per il gol di Gervinho è una grande intuizione. Impegna Dragowski dalla distanza. Prova a dare qualità alla manovra ma non è continuo.
(26’ st) Biabiany 6 Un po’ a destra e un po’ a sinistra, protegge le fasce dalle incursioni degli esterni empolesi.

INGLESE 5,5 Tanto lavoro sporco su tutto il fronte offensivo che lo scarica a livello fisico e gli toglie lucidità in area di rigore avversaria.

GERVINHO 7 Eclettico e sempre in agguato, ma si accende ad intermittenza. Nella trequarti avversaria è un pericolo costante, segna il nono gol stagionale e nel finale manda in porta Barillà (murato dall’uscita del portiere).

ALL. D’AVERSA 6 In difesa c’è ancora tanto lavoro da fare per correggere i frequenti errori dei singoli, ma la fase offensiva è tornata ad essere efficace e pungente. Rigoni e Siligardi, le due novità di giornata, hanno ricambiato la fiducia con prove convincenti.

EMPOLI: Dragowski 6.5; Veseli 6, Silvestre 6.5, Dell’Orco 6.5; Di Lorenzo 6.5, Acquah 6 (20′ st Traore 6), Bennacer 6, Krunic 6, Pasqual 6 (42′ st Oberlin ng.); Caputo 6.5, Farias 6 (39′ st La Gumina ng.). All. Iachini 6

 

Commenti
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Parma Calcio