© RIPRODUZIONE RISERVATA

Connect with us

Parma Calcio

PAGELLE: Inglese non punge, Siligardi ispirato e sfortunato

PAGELLE: Inglese non punge, Siligardi ispirato e sfortunato

Le pagelle di Parma-Bologna: l’attacco gialloblù non punge, l’unico ispirato è Siligardi che crea e spreca due ottime occasioni nel primo tempo.

SEPE 6 Una parata su tiro centrale di Palacio. Poi il nulla o quasi.

IACOPONI 5,5 Pochi cross, sempre bassi e preda dei difensori avversari. Poco impegnato in marcatura ma nel finale commette una leggerezza che poteva costare cara.

B.ALVES 6 Quando capisce che gli attaccanti del Bologna sono innocui si lancia in avanti e prova a fare l’attaccante aggiunto, ma con scarsi risultati. Ammonito per un inutile fallo a centrocampo, era diffidato e salterà la Fiorentina.

BASTONI 6 Sempre presente e sul pezzo, sbaglia pochissimo. Rende innocuo ogni velleitario tentativo di Santander.

GAGLIOLO 6 La fase difensiva è una pacchia, il Bologna non attacca mai dalle sue parti, e proprio per questo avrebbe dovuto osare di più e spingere con maggiore costanza.

RIGONI 6 Agisce più vicino alla linea dei difensori che degli attaccanti; nella ripresa sposta in avanti il baricentro, ma senza grandi risultati dal punto di vista offensivo.

SCOZZARELLA 6 Mette ordine al centrocampo e detta i tempi, ma non trova mai la giocata e le verticalizzazioni per gli attaccanti.
(26′ st) Stulac 6 Ordinato e pulito nella costruzione del gioco.

BARILLA’ 6 Un motorino sempre acceso che però fa fatica a trovare spazi nell’affollata metà campo avversaria. La fase offensiva è senza qualità.

SILIGARDI 6 Un palo clamoroso e un sinistro velenoso. E’ l’unico del tridente offensivo a mettere un po’ di qualità sulla partita.
(17′ st) Sprocati 6 Prova ad accendere il Parma ma ci riesce solo in una occasione.

INGLESE 5,5 Pressa, sgomita, recupera palloni e attacca, ma tutto questo gran lavoro lo porta spesso lontano dall’area di rigore. Non è lui la prima punta?

GERVINHO 6 Un paio di serpentine che generano il panico nella difesa bolognese, ma ha sempre uno-due uomini addosso che gli rendono la vita difficile, molto difficile.
(39′ st) Ciciretti ng.

ALL. D’AVERSA 6 Quando si tratta di fare la partita e comandare le danze escono fuori i limiti di una squadra costruita principalmente sulle ripartenze e le verticalizzazioni. Serviva più peso e più presenza in area di rigore.

BOLOGNA: Skorupski 6; Calabresi 6, Danilo 6, Helander 6.5; Mbaye 5.5, Dzemaili 5.5 (24’ st Orsolini 6), Nagy 6, Svanberg 6, Mattiello 6; Palacio 6, Santander 5 (34’ st Destro ng.). All. Inzaghi 6

Commenti
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Parma Calcio