Entra in contatto:

Parma Calcio

PAGELLE: Juric e Danilo impeccabili, finalmente Inglese

PAGELLE: Juric e Danilo impeccabili, finalmente Inglese

Le pagelle di Pordenone-Parma esaltano la rotonda vittoria dei crociati per 4-0.

Sotto la lente di ingrandimento la grande prova del reparto difensivo e soprattutto quella dell’attacco che ha colpito con decisione l’avversario al minimo errore. Juric gol e assist, tra i migliori in campo. Prova positiva anche degli esordienti Danilo, Correia e Delprato. Ecco le pagelle di Sportparma firmate da Antonio Boellis:

BUFFON 6 C’è poco lavoro da fare tranne su due tiri insidiosi da fuori area di Falsco e El Kaouakibi.

SOHM 6 Confermato a destra nonostante avesse nelle gambe il doppio impegno con l’Under 21 della Svizzera. L’evoluzione continua, soprattutto nei movimenti difensivi e nella gestione dei momenti di pressione (avversaria).
(13’ st) Busi 6 Partita tutta in discesa, senza problemi.

DANILO 6,5 Anticipa, marca stretto, chiude, urla e in più occasioni sprona tutto il reparto difensivo. Esordio positivo, di sostanza.

COBBAUT 6,5 Vince nettamente il confronto con Tsadjout e di testa fornisce l’assist per il secondo gol (Juric). Sempre più a suo agio con la maglia crociata addosso.

DELPRATO 6,5 Esordio a sinistra e non a destra, la sua fascia preferita. Non fa una grinza. Prova di carattere e spessore tanto da risultare decisivo in un paio di occasioni del Pordenone. Nel secondo tempo sfiora il gol.
(37’ st) Coulibaly ng.

SCHIATTARELLA 6,5 Piedi e testa, la costruzione del gioco passa quasi sempre dalle sue idee. Perde solo un paio di palloni, in mezzo al campo è una presenza autoritaria.

CORREIA 6 Sulla destra raddoppia e dà sostegno a Sohm, ma la fase offensiva resta incompiuta.
(1’ st) Man 7 I suoi tagli e le sue incursioni mandano in tilt la difesa del Pordenone. Si costruisce da solo il gol del definitivo 4-0.

JURIC 7,5 Attivo, propositivo e cattivo al punto giusto. Segna un gol da “esperto” attaccante che lo galvanizza e gli dà grande fiducia fino a fine partita. Firma l’assist per il 3-0 con un cross teso e preciso.

VAZQUEZ 7 Giocate, movimenti e intuizioni mai banali che aprono la difesa avversaria come unas scatoletta di tonno. “Oltre” ad un gol di testa, il primo con la maglia del Parma.

MIHAILA 7 Imprendibile quando davanti a lui si aprono le praterie. Un mix di velocità e dribbling che fa ammattire la difesa veneta.
(13’ st) Inglese 7,5 Il gol della “resurrezione”: tempi giusti e impatto perfetto sul cross dalla destra di Juric. Non segnava dall’agosto 2020 a Lecce

BRUNETTA 6,5 Pennella il calcio d’angolo che Vazquez trasforma in gol. Colpisce una traversa, ma commette anche diversi errori nell’ultimo passaggio.

ALL. MARESCA 7 Il Parma cresce, matura col passare delle giornate e dà sempre più la sensazione di essere una squadra vera, oltre che forte. Basta osservare la prova difensiva e il devastante potenziale offensivo. Sì, la sosta ha fatto bene.

 

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Parma Calcio