Entra in contatto:

Parma Calcio

PAGELLE: la solidità di Delprato e la luce spenta di Man e Juric

Foto Parma Calcio 1913

PAGELLE: la solidità di Delprato e la luce spenta di Man e Juric

Le pagelle di Venezia-Parma (2-2) firmate da Sportparma.com premiano Franco Vazquez come migliore in campo, sebbene la sua doppietta non sia servita a portare a casa i tre punti.

CHICHIZOLA 5 Uscite tempestive ma molti dei suoi lanci sono fuori misura. Sul gol di Pohjanpalo è colpevole di aver respinto centralmente il tiro cross proveniente dalla sua destra.

DELPRATO 6,5 Spegne sul nascere le velleità di Haps e protegge la difesa dalle incursioni esterne. Partecipa poco alla fase offensiva, ma è un dettaglio che non influisce sulla buona prestazione.

OSORIO 5,5 Senza infamia e senza lode, fa il suo con impegno e concentrazione. Sul secondo gol non si accorge di Pohjanpalo che è solo al limite dell’area e ha tutto il tempo di tirare e fornire l’assist fortunoso a Pierini.

VALENTI 6 Una paio di chiusure determinanti che si aggiungono ad una prova di temperamento e marcature convincenti su Pohjanpalo e Johnsen. Nella ripresa perde sicurezza come tutto il reparto difensivo.

OOSTERWOLDE 5,5 Senso della posizione e attenzione difensiva, sebbene sulla sinistra raramente provi a scaricare tutta la sua potenza e velocità. Imperdonabile l’errore in pieno recupero, solo davanti al portiere, che poteva valere i tre punti.

SOHM 6 Si procura il rigore dello 0-1 e firma l’assist per lo 0-2. Gli episodi lo premiano anche se nel complesso la sua prestazione non è stata esaltante; rendimento troppo altalenante.
(12’ st) Estevez 5,5 Doveva arginare il possibile ritorno del Venezia (sotto di due gol) e invece è finito per essere travolto.

BERNABE’ 6,5 Primo tempo di alto livello con giocate mai banali, non butta via un pallone e disegna geometrie sempre interessanti. Si spegne lentamente nella ripresa forse a causa di un problema muscolare.
(34’ st) Bonny ng.

JURIC 5 Mai una verticalizzazione o uno sfondamento per vie centrali. Troppa accademia e pochissima inventiva. Per non parlare della mancanza di protezione alla difesa quando il Venezia cambia passo e costruisce la sua rimonta.

MAN 5 Nel primo tempo si divora, due volte nella stessa azione, la possibilità di portare in vantaggio i crociati, peccando di freddezza davanti al portiere. Nel complesso prova incolore, senza incisività e qualità.
(34’ st) Camara ng.

VAZQUEZ 7 Una doppietta per cancellare l’ultima prova incolore e la strana astinenza di questo campionato. Due gol che esaltano la sua freddezza, dal dischetto e a tu per tu col portiere. Poteva fare di più nella ripresa quando serviva maggior possesso palla per far rifiatare la squadra nei momenti di maggiore pressione.

TUTINO 5 Defilato a sinistra, le sue giocate sono confusionarie e inconsistenti. Ripresa più intraprendente ed efficace tant’è che va vicino al gol.
(34’ st) Benedyczak ng.

ALL. PORTA 5,5 L’incapacità di difendere il doppio vantaggio (cambi compresi) mette a nudo le consuete fragilità caratteriali e tecniche del reparto difensivo e non solo.

 

Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Parma Calcio

© RIPRODUZIONE RISERVATA