Entra in contatto:

Parma Calcio

PAGELLE: la solita difesa colabrodo, Brunetta ok

PAGELLE: la solita difesa colabrodo, Brunetta ok

Le pagelle di Parma-Atalanta firmate dal nostro Antonio Boellis salvano pochissimi crociati.

D’altronde il 5-2 finale parla da solo. Le rare sensazioni positive sono arrivate da Brunetta, entrato nella ripresa e capace di trovare il gol. prima rete in serie A con la maglia crociata per Sohm che fino ad allora aveva convinto a metà. Male tutto il reparto difensivo, una costante di questa stagione.

Ecco le pagelle di Parma-Atalanta:

SEPE 5 Poco reattivo sul primo gol, difettoso anche sul secondo. Sugli altri 3 gol non ha responsabilità, anzi impedisce che il risultato finale fosse peggiore.

BUSI 5 L’impegno è costante, ma i limiti tecnici e difensivi emergono anche stavolta. Sbaglia tanto. Si riscatta parzialmente nel finale con l’assist per il gol di Brunetta.

OSORIO 5 In qualche modo riesce a limitare i danni con Zapata, ma quando entra Muriel sono dolori.

BRUNO ALVES 5 Prova a tenere a galla la linea difensiva, ma l’impresa è praticamente impossibile, considerando le qualità degli attaccanti avversari; ma anche le continue disattenzioni proprie e dell’intero reparto arretrato.

GAGLIOLO 5 La gestione del pallone è quasi sempre problematica. Limita i danni in copertura tenendo testa a Maehle.
(36’ st) Conti ng.

KURTIC 5 Galleggia tra difesa a centrocampo, con risultati alterni. In leggero ritardo sul primo gol di Malinovski e sul secondo di Pessina non abbozza neanche l’intervento (inspiegabile).

GRASSI 5 Gli manca il passo e la brillantezza per reggere il confronto con l’organizzato centrocampo avversario.
(15’ st) Valenti 5 Entra in campo con un atteggiamento sbagliato.

SOHM 5,5 Gioca pochi palloni, anche perché resta spesso nascosto dietro i trequartisti avversari. Ed è sempre in ritardo nel pressing e nelle marcature preventive. Segna il gol del 2-4 dimostrando freddezza e intelligenza, è il primo in A.

KUCKA 5 Gira a vuoto per gran parte della partita, malgrado sia uno dei pochi ad accompagnare la manovra offensiva e a entrare nell’area avversaria.
(31’ st) Camara ng.

GERVINHO 5 La posizione centrale gli consente di giocare più palloni rispetto al passato; bravo nelle serpentine, male nell’ultimo passaggio e in zona tiro. Scompare nella ripresa.
(15’ st) Pellè 6 Suo l’assist per il gol di Sohm, ma nel complesso non brilla.

CORNELIUS 5 Palomino e Romero gli rendono la vita impossibile, infatti non va oltre qualche colpo di testa e un alcune di giocate di sponda.
(31’ st) Brunetta 6,5 Un gol e un paio di giocate di classe in poco più di 15 minuti. Il suo mancato utilizzo dal primo minuto resta un mistero.

ALL. D’AVERSA 5 Prova a limitare i danni disegnando un inedito 4-1-3-2 molto elastico con Kurtic che fa il pendolino tra difesa e centrocampo. L’Atalanta è di un altro pianeta, anche la difesa del Parma. Sesta sconfitta consecutiva. Una voragine senza fine.

(Foto Parma Calcio 1913)

 

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Parma Calcio